Libero
nokia gamma 2021 Fonte foto: Nokia
ANDROID

Nokia prepara un super low cost con un chip inedito: G21

Nokia inizia a scaldare i motori con il primo modello di smartphone Android del 2022: è Nokia G21 e arriva a fine mese con un nuovo chip prodotto da Unisoc

Nokia starebbe per presentare un nuovo smartphone economico, che si chiamerà Nokia G21. Ne è convinto il noto e affidabile leaker Roland Quandt, secondo cui questo nuovo modello avrebbe una particolarità: un chip inedito, ancora mai visto su uno smartphone. Si tratta del processore UniSoc T606, dotato di modem 4G. Dunque la sorpresa UniSoc esplosa nel 2021 con un aumento dal 4 per cento al 9 per cento della quota di mercato per i chip di fascia più economica, sembra essere confermata anche per questo nuovo telefono che farà a meno dei più famosi, ma anche più costosi, chip di Qualcomm o Mediatek.

Il chipset UniSoc, casa di produzione praticamente sconosciuta al grande pubblico, è apprezzato anche da Samsung che ha deciso di adottarlo sul Galaxy TAB A8 2021 ma nella versione Tiger T618 sempre con 4G. Il che ci dice che abbiamo a che fare con chip robusti e affidabili, anche se poco performanti, pronti a fare il loro dovere. Al momento abbiamo poche informazioni del successore del Nokia G20 (che adottava il SoC octa-core MediaTek G35), e nulla di ufficiale. Dalle primissime notizie che stanno girando non sorprende che il design non sia la parte più interessante dello smartphone: come tutti gli smartphone Android economici sarà abbastanza anonimo. Ma sarà un ottimo banco di prova per questo UniSoc T606, che forse vedremo su altri cellulari low cost 2022.

Nokia G21: caratteristiche tecniche

Il processore UniSoc T606 octa-core scelto da Nokia ha una frequenza operativa piuttosto bassa: 1,6 GHz. G21 monterebbe un display da 6,5 pollici HD+ (1.600 x 720 pixel), forse con notch a goccia per la fotocamera da 8MP (come su Nokia G20).

La memoria RAM dovrebbe essere da 4 GB, mentre per lo spazio di archiviazione si parla di 64/128 GB espandibili fino a 512 GB con schedina SD. Particolare la configurazione tripla della fotocamera posteriore: 50 MP+2 MP+2 MP. In pratica un sensore di buona qualità, accompagnato da due sensori che faranno contento più il reparto marketing di Nokia che l’acquirente di Nokia G21. Sensori del genere, usati da quasi tutti i produttori di smartphone, sono infatti poco più che specchietti per le allodole: servono quasi a niente.

Interessanti, infine, la presenza del chip NFC (non scontata su un prodotto economico) e la buona batteria da 5.000 mAh con tecnologia Quick Charge.

Nokia G21: prezzo

Il predecessore Nokia G20 con caratteristiche tecniche similari è arrivato sul mercato nell’aprile 2021 a 179 euro, quindi è lecito immaginare che anche Nokia G21 avrà un prezzo sotto i 200 euro. Probabile anche che nel giro di qualche mese lo si possa comprare su Amazon anche a meno di 150 euro.

Non sono note date ufficiali per la presentazione, ma rumors fanno intuire che il lancio potrebbe avvenire al Mobile World Congress (MWC) di Barcellona di fine mese.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963