harmonyOS
ANDROID

Non solo smartphone: tutti i device Huawei Powered by HarmonyOS

Trapela sui social cinesi il logo Powered by HarmonyOS: ora sappiamo cosa ha intenzione di fare Huawei

Huawei vuole portare il suo nuovo sistema operativo HarmonyOS 2.0 su milioni di dispositivi elettronici, dimostrando a tutti che è ben più che una alternativa ad Android. Non solo smartphone, quindi, ma domotica a 360 gradi per questo OS come dimostra una immagine trapelata sul social network cinese Weibo: un logo bianco “Powered by HarmonyOS” su sfondo nero, accerchiato da device di ogni tipo.

HarmonyOS, quindi, non verrà usato solo per gli smartphone Huawei senza Android che arriveranno a partire dal 2021, ma anche per moltissimi dispositivi sia a marchio Huawei che di altri brand. Il sistema operativo, infatti, sarà disponibile per tutti e questo dimostra che il gruppo cinese ci sta lavorando da ben prima dei ripetiti ban di Donald Trump che hanno impedito a Huawei di continuare i suoi rapporti commerciali con Google. L’idea di Huawei è chiara: creare un nuovo ecosistema aperto, che sfida apertamente Android e, ancor più di Android, può essere integrato facilmente su dispositivi diversissimi tra loro: dallo smartphone alla friggitrice ad aria.

Quali dispositivi useranno HarmonyOS

L’immagine trapelata mostra innanzitutto il logo con la scritta nera “Powered by HarmonyOS” su fondo bianco. Sopra e sotto la scritta delle onde che richiamano l’immancabile vocazione al wireless del nuovo sistema operativo.

Tutto intorno i dispositivi, e sono tanti: tablet, smartphone, smart TV, smart speaker, laptop, cuffiette, automobili, smartwatch. Questi device sono disegnati con un profilo più marcato e ciò potrebbe voler dire che saranno i primi a ricevere HarmonyOS. O forse sono solo quelli su cui punta maggiormente Huawei.

Poi ci sono altri dispositivi, come i router, le lampadine smart, le lampade, i robot aspirapolvere e persino elettrodomestici da cucina e finestre. Tutto questo, prima o poi, potrebbe essere governato da remoto tramite il sistema operativo HarmonyOS di Huawei.

HarmonyOS, quando arriva

HarmonyOS è già arrivato: alcuni modelli di smart TV come i Huawei Vision 4K hanno il sistema operativo HarmonyOS 1.0. Ma Huawei, nel corso della sua conferenza annuale 2020 (HDC), ha presentato HarmonyOS 2.0. Sarà questo il sistema operativo del cambiamento, che arriverà anche sugli smartphone a partire dal 2021.

La roadmap di Huawei è già stata comunicata: quest’anno HarmonyOS 2.0 sarà disponibile per i device più semplici, con un massimo di 128 MB di RAM, da aprile 2021 arriverà la versione per dispositivi fino a 4 GB di RAM e, a partire da ottobre 2021, HarmonyOS 2.0 potrà essere installato anche su dispositivi con oltre 4 GB di RAM. Come gli smartphone Huawei senza Android.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963