Libero
TV PLAY

Perché non vedo i mondiali su Rai 4K? Problemi tecnici e niente grafica in sovrimpressione

Non sono tutte rose e fiori per gli appassionati di calcio che vogliono vedere le partite di FIFA 2022 in Qatar su Rai 4K: non tutte le TV sono compatibili e mancano del tutto le grafiche in sovrimpressione

Doveva essere la chicca tech del mondiale FIFA 2022 e, invece, si sta rivelando molto più complesso del previsto: la trasmissione in 4K delle partite su Rai1, al canale 101, tramite lo standard HbbTV non funziona come previsto e, quando funziona, le partite si vedono senza nessuna grafica in sovrimpressione. Niente minuti, niente risultato, solo il flusso video e la telecronaca.

Si tratta di due problemi distinti e separati tra loro e, purtroppo, nessuno dei due potrà essere risolto. I telespettatori sono confusi, perché credevano di avere i requisiti tecnici per vedere le partite in UHD (cioè in 4K) senza dover far nulla. Almeno così era stato comunicato dalla stessa Rai, ma allora perché non si vedono le partite del mondiale in 4K?

Rai1 in 4K, ma non durante le partite

In teoria, tramite lo standard "ibrido" HbbTV, la televisione dovrebbe selezionare automaticamente il flusso video in 4K delle partite del mondiale FIFA 2022 in Qatar, che arriva all’apparecchio tramite il WiFi di casa. In pratica, però, molto spesso non lo fa. Sui forum, infatti, in molti lamentano di non riuscire a vedere le partite in 4K anche se la TV è compatibile con lo standard HbbTV.

Il problema riguarda modelli di TV specifici: tutti quelli compatibili con l’HbbTV precedente al 2.0.1. Questa versione è la minima necessaria per vedere le partite in 4K, ma non è l’unico requisito. Ce n’è un altro e riguarda il DRM, cioè il "Digital Rights Management", la gestione dei diritti di trasmissione del flusso TV proveniente dai server Rai.

Nello specifico la Rai sta trasmettendo i mondiali del Qatar con il Multi-DRM di Nagra. Vengono cioè usati due DRM: il Microsoft PlayReady e il Google Widevine. Tutti questi termini tecnici stanno a significare una cosa: se la Smart TV non è compatibile con tutti questi standard (HbbTV 2.0.1, PlayReady e Widevine), allora non potrà riprodurre il flusso dati delle partite.

Non è una questione di marche specifiche, ma di singoli modelli: sono stati segnalati problemi con alcune (ma non tutte) TV Toshiba, Philips, Sony, mentre in media ci sono meno problemi con i Samsung e gli LG ma, lo ripetiamo, non è automatico.

Perché non c’è la grafica su Rai 4K

Un secondo problema che sta affliggendo la trasmissione in 4K delle partite del mondiale FIFA 2022 in Qatar è il fatto che non c’è alcuna grafica in sovrimpressione: non c’è il minutaggio, non c’è il risultato né schermate di alcun tipo che offrano informazioni su come sta andando la partita.

In pratica non è possibile guardare la partita senza ascoltare l’audio: è impossibile da seguire. La stessa partita, però, vista in HD senza HbbTV ha tutte le grafiche tradizionali.

In questo caso, però, non si tratta di un problema tecnico ma economico: la FIFA quelle grafiche le fa pagare, per ogni singolo flusso video e la Rai, evidentemente, ha deciso di non pagarle per questo flusso destinato a quello che è, a tutti gli effetti, un vero e proprio test di trasmissione con una nuova tecnologia.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963