Libero
SMART EVOLUTION

Philips annuncia le nuove Smart TV 2024 OLED

La nuova gamma di Smart TV Philips 2024 è ricca di modelli differenti per tecnologie, diagonali e prezzi, con gli OLED+ che puntano dritti alla vetta del mercato, dove giocano i colossi

smart tv philips oled+ Fonte foto: Philips

TP Vision, il produttore delle Smart TV Philips, ha annunciato la sua nuova gamma di televisori per il 2024, che comprende modelli OLED+, OLED, Mini LED e LCD, con diverse dimensioni, caratteristiche e fasce di prezzo.

Le novità più importanti sono l’introduzione di Ambilight Plus, una nuova versione della tecnologia che proietta i colori dello schermo sulle pareti circostanti creando un’atmosfera immersiva e coinvolgente, e l’uso di pannelli OLED e Mini LED di ultima generazione.

In particolare i modelli OLED+ promettono performance veramente elevate, grazie all’uso della tecnologia MLA e di un processore più potente.

Philips OLED+959: caratteristiche tecniche

Philips OLED+959 è il TV premium 2024 di TP Vision, dotato di processore P5 AI, pannello OLED con tecnologia META 2.0 e refresh massimo di 144 Hz, sistema Ambilight Plus e impianto audio Bowers & Wilkins TV 5.1.2 integrato.

La combinazione del processore P5 AI Dual Engine di ottava generazione, che elabora l’algoritmo META Multi Booster, e del pannello OLED META 2.0 permettono a questo TV di competere con i migliori Smart TV di fascia alta del mercato.

Sempre il processore P5 AI Dual Engine calcola anche i nuovi algoritmi per le funzioni Ambient Intelligence V3, AI Machine Learn Sharpness V2 e Smart Bit Enhancement che contribuiscono a migliorare la definizione dell’immagine e la resa cromatica..

Ambient Intelligence V3, ad esempio, ora gestisce l’HDR in base alla luce ambientale, AI Machine Sharpness V2 utilizza la maggiore potenza del chip per creare immagini più dettagliate con l’upscaling, Smart Bit Enhancement V3 rielabora i video a 8 bit e li porta ad una precisione di colore di quasi 14 bit.

Il pannello OLED META 2.0 è ora dotato della tecnologia Micro Lens Array Plus (MLA Plus), che aumenta la luminosità dello schermo risolvendo, così, uno dei pochissimi difetti degli schermi OLED, cioè la luminosità inferiore a quella degli schermi LED. Ma non solo: grazie al nuovo algoritmo META Multi Booster la luminosità di picco arriva fino a 3000 nit.

Tra l’altro il sistema MLA 3D ottimizza gli angoli e la curvatura delle lenti MLA, affinché la visione dello schermo sia ottima anche da angoli più spinti.

Philips OLED+959 sarà disponibile esclusivamente nella diagonale da 65 pollici, ad un prezzo non ancora noto.

Philips OLED+909: caratteristiche tecniche

Più flessibilità per la Smart TV Philips OLED+909, che sarà disponibile in diagonali da 55, 65 e 77 pollici. Come gli altri modelli OLED+ di Philips, anche OLED+909 ha il chip AI P5 di ottava generazione, il pannello OLED META 2.0, l’algoritmo META Multi Booster e il sistema audio Bowers & Wilkins (in questo caso in configurazione 3.1).

Confermata anche la funzione Ambient Intelligence V3, che ora ottimizza l’HDR in base al livello di luce ambientale rilevato dal sensore e anche il gaming è di alto livello grazie alla Game Bar, all’algoritmo di compensazione del modo MEMC e al VRR a 144 Hz.

Non manca, neanche su questo modello, l’ormai storico sistema Philips Ambilight.

Philips OLED809: caratteristiche tecniche

Philips OLED809 è invece una Smart TV di fascia media, per quanto possa essere “medio” un TV OLED. In questo modello non c’è il pannello META con tecnologia MLA, quindi la luminosità è inferiore, né il raffinato sistema audio multicanale di Bowers & Wilkins. Resta, invece, il processore P5 di ottava generazione e il refresh rate fino a 144 Hz, che farà felici i gamer.

Ancora ignoti i prezzi, ma si sa che Philips OLED809 sarà venduto in configurazioni da 42, 48, 55, 65 e 77 pollici, quindi ci sarà certamente almeno un modello abbastanza economico per coloro che vogliono entrare nel mondo dei TV OLED ma non possono spendere cifre molto elevate.