APP

Quante persone possono entrare in una videochiamata

Un tempo erano fantascienza, oggi sono la normalità: ecco con quali app fare le videochiamate e quante persone possono partecipare.

Per tenersi in contatto con amici e parenti che vivono all’estero o in un’altra città, o per le nuove esigenze lavorative imposte dalla pandemia, i servizi online che consentono di fare delle videochiamate di gruppo devono paradossalmente ringraziare il Covid-19 per avergli fatto vivere una seconda giovinezza ben più felice della prima.

Servizi come Skype, ad esempio, sono sempre stati molto conosciuti dal popolo del web, ma prima della pandemia, quando ci si poteva incontrare senza alcun tipo di restrizione, le videochiamate in VoIP erano limitate ad un numero relativamente ristretto di circostanze. La pandemia di Covid-19 ha rivoltato le abitudini come un calzino, e tra le tante cose che ha finito per far rivalutare ed apprezzare ci sono proprio le videochiamate. La domanda di app e servizi dedicati è cresciuta enormemente, determinando una crescita esponenziale dei servizi già conosciuti come Skype e di quelli che invece lo erano meno come Zoom. Ma quante persone possono partecipare ad una videochiamata di gruppo? La risposta varia a seconda dei servizi.

Skype

Skype è uno dei servizi più noti tra quelli presi in considerazione. Nato in Europa nel 2003 e rilevato da Microsoft nel 2011 per oltre 8 miliardi di dollari, il servizio supporta una moltitudine di sistemi operativi tra cui macOS, Linux e Windows ma anche Android, iOS, Palm OS, Xbox e persino watchOS, naturalmente con funzioni e possibilità diverse.

Skype infatti non nasce unicamente per le chiamate video, anzi: era stato concepito per scambiarsi messaggi di testo, immagini e contenuti di vario tipo con la possibilità di parlarsi al telefono passando per la rete internet piuttosto che per la rete telefonica tradizionale. Poi, quando sono aumentate stabilità e velocità delle connessioni ad internet, sono arrivate le videochiamate singole e di gruppo, che oggi consentono rimpatriate o riunioni virtuali fino ad un massimo di 50 utenti per volta.

WhatsApp

WhatsApp non ha certo bisogno di presentazioni. Il servizio di messaggistica istantanea più noto al mondo ha introdotto nel 2016 le videochiamate tra gli utenti, sempre tramite connessione ad internet Wi-Fi o rete dati cellulare. Per le videochiamate di gruppo è servito attendere fino al settembre 2018, quando WhatsApp consentiva di vedere attraverso uno schermo fino a 4 persone.

Di recente il limite è stato portato ad 8 partecipanti, ma essendo WhatsApp un servizio della galassia Facebook chi avesse bisogno di ospitare un numero maggiore di partecipanti può lanciare direttamente dall’app una Stanza su Facebook Messenger.

Facebook Messenger

È proprio su Facebook Messenger, il servizio di messaggistica istantanea del popolare social network, che il limite di 8 partecipanti di WhatsApp si alza in modo importante. All’interno di una Stanza può entrare un numero maggiore di persone, con le videochiamate di gruppo che consentono di mettere in comunicazione fino a 50 utenti simultaneamente.

Microsoft Teams

Microsoft Teams è una piattaforma di comunicazione e collaborazione unificata “che combina chat di lavoro persistente, teleconferenza, condivisione di contenuti e integrazione delle applicazioni". Appare subito chiaro come si tratti di un servizio rivolto principalmente ad una clientela business e quanto sia orientato al telelavoro, per cui anche la terminologia è diversa dagli altri servizi: i gruppi diventano Riunioni alle quali possono partecipare fino a 350 utenti, fino a 49 contemporaneamente in video.

Zoom

Zoom è un servizio che si pone idealmente nel mezzo tra quelli orientati al business come Teams e quelli generalisti come WhatsApp o Facebook Messenger. Le limitazioni al numero dei partecipanti che si possono riunire in una videochiamata però sono tra i più alti in assoluto: al massimo 100 utenti, con il limite – più o meno importante a seconda delle esigenze – che con la versione gratuita la videochiamata viene interrotta dopo 40 minuti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963