redmi note 10 pro 5g Fonte foto: Redmi
ANDROID

Redmi Note 10 Pro 5G ufficiale: ha un prezzo bassissimo

Il nuovissimo Redmi Note 10 Pro 5G amplia la gamma del produttore cinese: adesso ce n'è pure per chi vuole uno smartphone "quasi top" ad un prezzo piccolo piccolo.

Non si può certo dire che la gamma Redmi Note 10 non tenti di accontentare tutti. Difficile non trovare lo smartphone più adatto alle proprie esigenze quando si cerca all’interno di una linea composta da quattro prodotti, ai quali adesso se ne aggiunge un quinto ufficializzato in madrepatria, Redmi Note 10 Pro 5G.

Redmi Note 10 Pro 5G è dunque il quinto componente la gamma Redmi Note 10 dell’azienda nata da Xiaomi: Redmi Note 10, Redmi Note 10S, Redmi Note 10 Pro e Redmi Note 10 5G. Le differenze tra loro sono talvolta minime, ma un aspetto in particolare è invariante con i modelli: il rapporto qualità prezzo. È su quello del resto che Xiaomi prima e Redmi poi hanno costruito la loro fama, e se negli anni il posizionamento sul mercato per la prima è leggermente variato, Redmi è nata proprio allo scopo di coccolare gli appassionati di tecnologia con prodotti validi, talvolta scoppiettanti sul piano tecnico, a prezzi normali, per così dire onesti.

Redmi Note 10 Pro 5G caratteristiche tecniche

Redmi Note 10 Pro 5G sposta in alto l’asticella della gamma con un comparto tecnico davvero allettante. Il nuovo smartphone Android di Redmi si fa forte di un SoC MediaTek Dimensity 1100 realizzato con processo produttivo a 6 nanometri. Ha una CPU ad otto core con frequenza massima di 2,6 GHz ed una GPU Mali-G77 MC9, potenti e dunque affiancati da un sistema di raffreddamento a camera di vapore con copertura in rame.

Sul fronte delle memorie, Redmi Note 10 Pro 5G offre 6 oppure 8 GB di RAM LPDDR4X e 128 o 256 GB di memoria interna UFS 3.1, ma mancano le possibilità di espansione tramite microSD. Il display è da 6,6 pollici di tipo LCD IPS con risoluzione Full HD+ (2.400 x 1.080 pixel) e frequenza di aggiornamento variabile tra 24 e 120 Hz a seconda della tipologia di contenuto riprodotto. A proteggerlo uno strato di vetro Corning Gorilla Glass Victus, il che è pregevole: Redmi avrebbe potuto ripiegare su una soluzione precedente, e invece ha scelto il massimo offerto dalla gamma di Corning, lo stesso utilizzato dai top di gamma da 1.000 euro.

Il tema “scottante" delle fotocamere viene affrontato da Redmi Note 10 Pro 5G con tre sensori: il principale da 64 megapixel f/1.79, l’ultra grandangolare da 8 megapixel e infine un macro da 2 megapixel per i soggetti molto ravvicinati all’obiettivo. Fotocamera frontale da 15 megapixel. L’audio è stereo con Dolby Atmos, audio Hi-Res, JBL Audio. Il lettore di impronte digitali è sistemato al di sotto del display, c’è un emettitore ad infrarossi e pure la resistenza (parziale) ai liquidi certificata IP53.

La batteria è più sufficiente a coprire le esigenze di molti: Redmi Note 10 Pro 5G punta su un accumulatore da 5.000 mAh con la possibilità di ricaricarla rapidamente fino a 67 watt di potenza, il che garantisce di ripristinare il 100% della carica in circa 40 minuti. Fronte connettività non manca nulla di ciò che si possa chiedere ad uno smartphone Android dei nostri giorni: ci sono 5G SA/NSA, Dual 4G VoLTE, Wi-Fi ax, Bluetooth 5.2, GPS e GLONASS, USB-C ed NFC.

Redmi Note 10 Pro 5G disponibilità e prezzo

Redmi Note 10 Pro 5G, che misura 163,3 × 75,9 × 8,9 mm e pesa 193 grammi, arriva sul mercato nelle colorazioni verde, blu e bianco. Si parte da inizio giugno in Cina dove vengono richiesti poco meno di 200 euro al cambio attuale per la variante 6+128 GB, circa 30 euro in più per la 8+128 GB e infine poco più di 250 euro per la 8+256 GB. Ancora ignota la disponibilità in Italia.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963