Libero
ANDROID

Samsung farà un super sensore fotografico, ma non lo userà

Samsung è prepara un sensore fotografico da un 1 pollice, da vendere agli altri produttori di smartphone per contrastare l'ottimo Sony IMX989 usato anche su Xiaomi 13 Ultra

samsung sensore isocell gn2 50 mp Fonte foto: Samsung

Secondo il noto leaker Revegnus (@Tech_Reve su Twitter), Samsung sarebbe al lavoro su un nuovo sensore fotografico da 1 pollice da utilizzare sulle future fotocamere degli smartphone. Nonostante la buona notizia, però, i piani dell’azienda sudcoreana prevedono che questa nuova tecnologia venga venduta a produttori di terze parte, e che il nuovo sensore non entri inizialmente nella dotazione dei prossimi dispositivi della serie Galaxy.

Non sono disponibili altre conferme al riguardo, ma secondo Revegnus nei progetti di Samsung ci sarebbe la volontà di contrastare Sony e il suo IMX989. Cioè l’unico sensore da 1 pollice attualmente disponibile per i dispositivi mobili, che ha fatto la sua comparsa anche sull’innovativo Xiaomi 13 Ultra presentato nelle scorse ore in Cina, e che è usato su tutti i migliori cameraphone 2023.

Sony IMX989 spaventa Samsung

L’azienda sudcoreana sta cercando in tutti i modi di scalzare il dominio del Sony IMX989, usato su molti dei cameraphone top di gamma attualmente sul mercato. Oltre al già citato Xiaomi 13 Ultra, infatti, il sensore è parte anche del comparto fotografico di Xiaomi 12S Ultra, Vivo X90 Pro+ e OPPO Find X6 Pro tutti smartphone che puntano molto sulle performance delle loro fotocamere e che hanno ottenuto ottimi risultati nei più importanti test, come quelli ormai famosi di DxOMark.

Quando il Sony IMX989 è stato presentato ufficialmente, secondo molti, sarebbe stato destinato a cambiare il futuro dell’imaging per smartphone. Potente e versatile, è in grado di offrire una vasta gamma di funzionalità avanzate utili sia per le foto che per i video realizzati con il proprio telefono.

Il sensore da 1 pollice è il più grande sul mercato, e permette una maggiore acquisizione di luce per realizzare scatti e riprese ricche di dettagli e dalla grande nitidezza. Ha anche una gamma dinamica piuttosto elevata, che permette migliori prestazioni anche in condizioni di scarsa illuminazione e una riproduzione dei colori molto più accurata.

Inoltre ha anche un array di filtri colorati Quad Bayer, che lo rende più sensibile alla luce e permette di ridurre drasticamente il rumore dell’immagine. Altra particolarità del Sony IMX989 è il suo efficientissimo sistema di messa a fuoco automatica che permette una maggiore velocità nelle operazioni di messa a fuoco e una migliore precisione.

Tutto questo rende il Sony IMX989, secondo molti, il miglior sensore fotografico per smartphone nonostante abbia una risoluzione di “soli50 MP, quattro volte meno del miglior concorrente realizzato da Samsung.

I progetti futuri di Samsung

Se, come crede il leaker Revegnus, il colosso sudcoreano non userà il nuovo sensore da 1 pollice quando sarà pronto, è probabile che stia lavorando a dei miglioramenti per il sensore da ISOCELL HP2 da 200 MP già utilizzato nei Galaxy S23 Ultra.

Per questo motivo, già sul presunto Galaxy S24 Ultra sarà possibile forse vedere questa versione migliorata del sensore, per arrivare solo in futuro allo sviluppo di una fotocamera principale basata sul nuovo sensore da 1 pollice, che presumibilmente vedremo solo su Galaxy S25.