come fare i sondaggi su instagram Fonte foto: Shutterstock

Come creare un sondaggio su Instagram

In questo articolo ti spiegheremo come creare i sondaggi su Instagram, una delle sue funzioni più gradite, e come rispondere: ecco alcuni consigli su come fare.

Instagram è uno dei social più amati al mondo che ha contribuito a cambiare il modo in cui tutti noi interagiamo con interessi e passioni, contribuendo ad estetizzare sempre di più lo storytelling virtuale. Perché, si sa, un contenuto (foto, video) brutto e sgranato su Instagram è davvero out! Per chi è appassionato di questo social dall’inizio o per chi l’ha scoperto di recente, c’è poco da fare: impossibile fare a meno delle Stories.

Tra le funzioni più apprezzate su Instagram degli ultimi tempi c’è la possibilità di fare dei veri e propri sondaggi, un modo facile e davvero utile per aumentare le interazioni con i tuoi utenti, sia per il tuo profilo personale che per lavoro. Ecco come ottimizzare questa funzione e alcuni consigli utili per creare il tuo sondaggio e per partecipare a quelli degli altri, lasciandoti ispirare.

Come fare i sondaggi su Instagram

Per iniziare a sperimentare l’opzione sondaggi su Instagram, per prima cosa accedi al tuo profilo da mobile e crea la tua Storia. Scegli accuratamente il contenuto da condividere con i tuoi contatti e seleziona tra le varie icone nella parte superiore dello schermo, quella con il simbolo dell’adesivo sorridente che ti spalancherà un variegato mondo di possibilità per dare vita alla tua Storia. In questo caso, clicca sull’etichetta del Sondaggio dove ti comparirà una tabella molto basic dove poter scrivere la tua domanda e sotto saranno a disposizione dei tuoi followers le due opzioni di risposta: le più semplici di tutte qui, come nella vita, ma anche le più definitive, Sì e No.

In questi due campi hai la possibilità di modificare le due opzioni, personalizzando il tuo sondaggio come meglio credi. Chiaramente, sempre in campana sugli errori di battitura e sui refusi, altrimenti diventerà un sondaggio sulla tua conoscenza grammaticale e linguistica… I social non perdonano! Dopo aver compilato la semplice tabella, inizia a dare sfogo alla tua fantasia e creatività per implementare la tua Storia, inserendo un po’ di elementi di testo, disegnando a mano libera, aggiungendo colori e sfondi, oppure cliccando nuovamente sull’icona con l’adesivo per aggiungere ciò che ti serve. Ad esempio con gli Emoji Slider sarà più facile stimolare gli utenti a rispondere al sondaggio.

In ogni caso, evita di inserire GIF ridondanti oppure troppe etichette, perché il focus deve rimanere il sondaggio da fare su Instagram. Appena sei pronto a sfoggiare la tua Storia nuova di zecca, condividila con i tuoi contatti. Da questo momento, i tuoi followers avranno 24 ore di tempo per rispondere. E tu potrai controllare in tempo reale l’andamento del tuo sondaggio su Instagram, visualizzando le risposte degli utenti. Avrai a tua disposizione tutta la panoramica di coloro che hanno visualizzato la storia, partecipato al sondaggio e risposto. Ricordati di controllare tutto entro le canoniche 24 ore dalla pubblicazione della Storia, altrimenti non riuscirai a tenere conto del risultato!

Come rispondere ai sondaggi su Instagram

Forse non ci avevi fatto caso finora, ma i sondaggi su Instagram sono molto utilizzati dai brand più importanti del mondo. Dal settore fashion, a quello del food, del design e arredamento. Anche i siti più autorevoli di informazione ne fanno buon uso per utilizzare un metodo di diffusione delle news anche su un social visuale come Instagram. Ogni azienda, brand, o testata studia la sua content strategy, c’è chi utilizza il metodo dei quiz ironici come Storia teaser prima di un approfondimento, oppure chi utilizza i sondaggi Instagram per presentare i suoi prodotti, oppure per chiedere un parere agli utenti prima di lanciare il prodotto stesso, in modalità indagine di mercato. Come potete immaginare sono tanti gli obiettivi che hanno a che fare sia con il marketing, che con l’implemento della propria brand awareness. Questo perché, i sondaggi nelle Storie di Instagram offrono un elevato tasso di engagement con poco dispendio di costi e energie, per avere in breve tempo i preziosi insight che segnalano l’engagement della community e degli utenti.

Quello che conta molto è la creatività, insieme all’efficacia pensata e calcolata in base al brand stesso. Per i profili business che hanno almeno 10.000 followers, ad esempio, c’è l’ambita possibilità dello swipe-up nelle Storie, potendo inserire, anche nel sondaggio Instagram, il link cliccabile che porta traffico sul proprio sito oppure ad una campagna crowdfunding, o alla call to action desiderata. Si tratta di utilizzare, in fondo, la tecnica della gamification, ossia quella tecnica di coinvolgimento, derivata dalle dinamiche del videogioco, che interviene sugli approcci degli utenti e modifica comportamenti e direzioni, riuscendo a coinvolgere e sviluppare engagement e a convogliare quindi maggiore interesse. Dunque, rispondere alle domande sulle Instagram Stories di un vostro amico o del vostro brand preferito è molto semplice, basta compilare il sondaggio e il gioco è fatto!

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963