Libero
Paxos e le sue meraviglie sotto il mare Fonte foto: iStock
SCIENZA

Sotto il mare c'è una grotta che nasconde incantevoli meraviglie

L'isola greca di Paxos rivela sotto il mare una serie di incantevoli spettacoli che è difficile dimenticare, non solo da chi ama lo snorkeling

Lo zampino di Poseidone secondo la mitologia greca o più semplicemente la capacità della natura di stupire di continuo. L’Isola di Paxos è una delle più affascinanti della Grecia, non lontano da Corfù ed è apprezzata dai visitatori anche e soprattutto per quello che ha da offrire sotto il mare. La leggenda alla base della sua nascita è a dir poco intrigante.

Poseidone, re dei mari, voleva a tutti i costi privare Corfù della sua parte meridionale e per riuscire nell’intento avrebbe utilizzato il tridente. Dal distacco forzato sarebbe quindi nata Paxos, un vero e proprio nido d’amore per Poseidone stesso e una delle sue amanti, Nereide. Le acque dei mari sono ormai sempre più calde, ma quella di quest’isola rimane unica e inconfondibile.

È il simbolo di Paxos che fa capire quale sia la caratteristica peculiare. Si tratta infatti di due delfini che si avvicinano a un tridente, per l’appunto quello di Poseidone. È il chiaro riferimento a quanto ricca sia la fauna sotto il mare, ma non solo: ci si reca nell’isola greca per ammirare da vicino le innumerevoli bellezze naturali, anche se le immersioni rappresentano i momenti più emozionanti in assoluto. La parte occidentale è costellata da panorami mozzafiato con una serie interminabile di grotte marine

Le acque costiere danno spettacolo

La fauna marina è ricca come non mai, come si è già avuto modo di sottolineare. A Paxos è facile imbattersi in animali simpatici e affettuosi come le foche monahus-monahus e le tartarughe Caretta-Caretta. Nel caso delle testuggini, poi, si sta parlando di esemplari in via di estinzione e da proteggere a tutti i costi, di conseguenza possono essere avvistati occasionalmente sotto il mare, per la precisione nelle acque costiere. Non mancano nemmeno i ricci di mare e le meduse, fortunatamente nel secondo caso non c’è il rischio di essere assediati mentre si è in barca come avviene in altre parti del mondo.

Un paradiso per gli amanti dello snorkeling

Lo spettacolo marino, però, non si limita esclusivamente a questi animali. Sotto il mare i fondali intorno alla roccia raggiungono anche i 30 metri ed è qui che trovano il loro habitat naturale lucci, orate e ricciole, ma anche pesci variopinti che rappresentano un vero e proprio paradiso per gli amanti dello snorkeling. I pesci pappagallo, ad esempio, sono una presenza molto comune e non possono non conquistare la simpatia di chiunque. In effetti sono caratterizzati da colori molto appariscenti, un bel rosso vivo con chiazze verdastre e gialle, tonalità che sono comunque tipiche delle sole femmine.

Paxos, però, non è solamente un’isola di miti antichi e di spiagge incontaminate, è famosa anche per i suoi vini ed oli. Circa un milione di ulivi rendono ancora più verde e pittoresco il paesaggio, con ben 150 frantoi sparsi in tutto il territorio che producono olio di ottima qualità. Il vino, poi, non è di livello inferiore anzi ci si reca da queste parti proprio per degustare bottiglie dal piacevole retrogusto alcolico. Non manca proprio nulla, dunque, per una vacanza da sogno in cui ogni dettaglio riesce a fare sempre la differenza.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963