Libero
Record per Space X Fonte foto: Ansa
SCIENZA

Record per Space X, il velivolo di Musk supera i 30 lanci nel 2021

L'azienda guidata da Elon Musk ha stabilito un record di missioni spaziali in un solo anno, con nuovi programmi e altre collaborazioni con la Nasa

Con 31 lanci eseguiti in questo 2021, Space X stabilisce un nuovo record per il numero di missioni in un anno. Si tratta di un dato che dimostra la volontà dell’azienda di Elon Musk di diventare leader nel mercato dello Spazio sia per il volume di investimenti che per la qualità dei velivoli.

Il primato prendente apparteneva proprio a Space X, che nel 2020 ha firmato 26 missioni.

Negli ultimi anni anche i privati hanno iniziato a investire nell’economia spaziale, sia con missioni che con la realizzazione di nuove tecnologie. Secondo uno studio della Space Foudation, l’intero settore legato alla space economy è cresciuto del 4,4% rispetto allo scorso anno, con un valore complessivo di 428 miliardi di dollari.

Le missioni realizzate in quest’ultimo anno si riferiscono sia al lavoro di programmi già avviati che alla promozione di nuove missioni.

Il 2021 di Space X

Il primo lancio di Space X del 2021 è avvenuto l’8 gennaio scorso, quando dalla base di Cape Canaveral gli scienziati di Elon Musk hanno mandato in orbita il satellite Turksat 5A con l’obiettivo di fornire servizi di telecomunicazioni in Europa e in Asia. Il secondo è avvenuto il 20 gennaio, con il lancio di 60 satelliti per la realizzazione di Starlink, una costellazione progettata nel 2019 per l’accesso a internet con la banda larga.
Il terzo lancio è quello che ha dato il via al programma SmallSat Rideshare per la costellazione di satelliti più piccoli.

L’ultimo risale al 19 dicembre, con il lancio di un’ulteriore gamma di satelliti TurkSat 5A. Sempre nel 2021 Space X ha collaborato con la Nasa per missioni verso la Stazione Spaziale Internazionale e la Luna. Tutte missioni che dimostrano che le potenzialità dello Spazio per scopi pubblici che commerciali.

Grazie alla ricerca, le opportunità di applicazione delle tecnologie aerospaziali sono diventate tante: dalle telecomunicazioni (per consentire l’accesso a internet a chi abita nelle zone più remote) all’agricoltura fino alla medicina. Per il prossimo anno, il primo lancio previsto sarà per il 10 gennaio con il razzo Falcon 9 per l’installazione di nuovi satelliti.

Oltre che per il record di missioni, il 2021 si sta chiudendo bene per Space X, tanto che i suoi utili sono cresciuti del 21% rispetto allo scorso trimestre.

Matteo Melani

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963