Libero
stranger things 4 Fonte foto: DANIEL CONSTANTE / Shutterstock.com
TV PLAY

Stranger Things 4: un personaggio morto potrebbe tornare

I creatori della serie si sono pentiti di averlo fatto uscire di scena così presto e vorrebbero pensare a un modo per farlo comparire di nuovo

Nel volume 1 della quarta stagione di Stranger Things c’è un personaggio che perde la vita (più di uno, in realtà!). I creatori della serie, i fratelli Duffer, si sono però pentiti di aver "fatto fuori" questo membro del cast così presto… e per questo motivo stanno valutando di farlo tornare.

La storia è davvero succosa, ma prima di procedere è necessario un disclaimer: da questo punto seguono numerosi spoiler del volume 1 e qualche possibile anticipazione del volume 2, che uscirà su Netflix il 1° luglio. Il personaggio in questione è Chrissy, la cheerleader bella e bionda, fidanzata con il capitano della squadra di basket della scuola. Apparentemente serena, dolce e perfetta, la ragazza nasconde in realtà un animo molto tormentato e attraversa un profondo momento di crisi. La causa, come si intuisce nella serie, è la madre tossica che l’ha spinta verso un disturbo alimentare.

L’uccisione di Vecna

Chrissy (interpretata da Grace Van Dien) è la prima vittima di Vecna, che la sceglie proprio per i suoi traumi e le sue fragilità psicologiche, come farà anche con i successivi bersagli. Dopo aver tormentato la ragazza con crudeli visioni da incubo, Vecna la uccide in modo macabro davanti agli occhi di Eddie Munson (interpretato da Joseph Quinn).

I due si trovano insieme perché Chrissy, sperando in questo modo di liberarsi delle visioni e di attenuare lo stress, si è recata da Eddie per acquistare della droga. Prima di andare insieme nella casa dello zio del ragazzo, però, Chrissy e Eddie si incontrano in un bosco non lontano dalla scuola, dove il ragazzo è solito spacciare: proprio questa scena ha fatto cambiare idea ai fratelli Duffer!

La scena che ha fatto cambiare idea ai fratelli Duffer

Nella scena del bosco, infatti, tra Chrissy e Eddie si è instaurata da subito una chimica perfetta e l’attrice è stata incredibilmente convincente durante le riprese. «Abbiamo sempre quei momenti in cui ci diciamo: ma cosa abbiamo fatto?! La verità è che abbiamo girato la scena dello spaccio di droga nel bosco piuttosto tardi. Avevamo già ucciso Chrissy quando abbiamo girato quella scena», ha spiegato Ross.

Impossibile tornare sui propri passi, a quel punto. Ma forse non tutto è perduto. Stando a quanto riporta la stampa, infatti, i fratelli Duffer si sono ripromessi di far tornare Chrissy in qualche modo nelle prossime puntate. Non è chiaro se questo potrebbe accadere già nel volume 2 della quarta stagione oppure direttamente in Stranger Things 5. E, ovviamente, non è chiaro nemmeno in che modo potrebbe verificarsi questo ritorno. I fratelli Duffer, tra l’altro, hanno detto che vorrebbero e potrebbero far tornare sulla scena, in qualche modo, anche Bob, interpretato da Sean Austin.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963