Libero
HOW TO

Se l'intelligenza artificiale ti incuriosisce, devi provare questi strumenti

Da qualche mese non si parla d'altro: l'intelligenza artificiale è uno dei temi più dibattuti, ora anche controversi. Mentre ChatGPT è bloccata in Italia, scopriamo alcuni strumenti alternativi per provare come funziona l'intelligenza artificiale generativa.

Nell’ultimo periodo in rete non si sente parlare d’altro: l’intelligenza artificiale è ormai entrata a far parte della nostra vita per aiutarci a svolgere moltissime attività a partire dalle nostre domande e istruzioni. Sono diversi gli strumenti che basandosi su algoritmi evoluti e imitando il linguaggio e la comunicazione umana ci permettono di generare immagini, testi, video, stringhe di codice e così via, mettendo in campo conoscenze tecniche e creative… o almeno provandoci!

La maggior parte funziona grazie ad algoritmi di apprendimento automatico ed è capace di imparare e acquisire sempre più informazioni da grandi quantità di dati presenti online: tool capaci di fornire risposte pertinenti e coerenti in uno specifico contesto.

Ecco 4 strumenti con funzioni diverse, ma tutti basati su intelligenza artificiale, in grado di semplificare determinate attività della nostra vita o addirittura di svolgerle al posto nostro: un primo punto di partenza da cui iniziare per esplorare questa nuova tecnologia che fa sempre più parte della quotidianità.

1. Chat GPT

È sicuramente l’intelligenza artificiale più chiacchierata del momento. Tra eventuali dubbi e perplessità, si tratta del grande fenomeno tecnologico degli ultimi mesi.

ChatGPT è un modello conversazionale sviluppato da OpenAI, in grado di intrattenere conversazioni complesse, fornire informazioni e scrivere testi utilizzando il linguaggio naturale che ci caratterizza.

Nella quotidianità può essere utilizzato per porre le basi di una ricerca e, tra le altre cose, per:

  • cercare istruzioni per svolgere un’attività o gli step per arrivare ad un obiettivo: ad esempio, potresti chiedere “come scrivere una mail formale in inglese”;
  • strutturare un’email con un determinato tono comunicativo: prova a chiedere una mail con tono formale per il tuo professore dell’Università o collega di lavoro;
  • controllare o generare una porzione di codice, specificando linguaggio di programmazione, struttura e funzionalità desiderata

Tra le immense potenzialità di questo strumento, può anche generare canzoni, poesie e pensieri per auguri originali: prova ad esempio a chiedere “scrivimi degli auguri ironici per il mio amico Marco in rima”.

Come è noto, al momento l’accesso a ChatGPT dall’Italia è interdetto, nell’attesa che venga chiarita la gestione dei dati privati da parte della piattaforma.

2. DeepL

DeepL è davvero uno dei migliori traduttori online in circolazione. Utilizza l’intelligenza artificiale per produrre traduzioni precise, pertinenti e ben contestualizzate con risultati evidenti.

Oltre a tradurre normali testi ha una funzione molto comoda: cliccando su Traduci file o, semplicemente trascinando un file dal proprio PC nella finestra del browser, consente di tradurre un documento o una presentazione intera da una lingua all’altra.

3. WOMBO Dream

Un modo divertente per comprendere come funzionano i generatori di immagini basati su intelligenza artificiale è sicuramente scaricare Dream by WOMBO, un’app per telefono gratuita e illimitata per generare immagini di qualsiasi tipo e genere.

Questi strumenti usano il materiale disponibile online per creare nuove immagini originali, partendo da un semplice comando sotto forma di parola o frase. Puoi scrivere cose come: “gatto sdraiato su un tetto in campagna” o “fiore rosso in fondo al mare” e provare a vedere cosa crea l’intelligenza artificiale.

C’è anche la possibilità di salvare nella memoria locale le immagini elaborate per condividerle o farle diventare il tuo prossimo sfondo del telefono. Se ti piace l’idea di creare immagini grazie all’AI puoi provare anche DALL-E 2, un nuovo sistema di intelligenza artificiale nato come progetto di ricerca e introdotto da Open AI. 

4. Soundraw

Soundraw è un software gratuito basato su intelligenza artificiale davvero sorprendente perché in grado di generare musica. Basta andare sul sito, scegliere quanto dev’essere lunga la melodia, selezionare il mood, il genere e il tema che si desidera e inizia a generare una serie di canzoni. 

Per scaricare le creazioni musicali da questo sito occorre comprare il piano annuale, ad esempio, per usarle liberamente nei nostri contenuti. 

5. Rytr

Si tratta di un editor di contenuti che può aiutarti a creare contenuti e testi rendendo il processo di scrittura più semplice. Particolarmente utile per contenuti web come post per blog e social, articoli, cover letter, email, descrizioni di video e prodotti e tanto altro.

Dopo aver inserito il tuo testo potrai chiedere all’intelligenza artificiale di Rytr di rigenerarlo con parole differenti, di migliorarlo, di espanderlo o di creare un’immagine a riguardo. Potrai scegliere addirittura il tono che vorrai dare al testo, come Convincente, Persuasivo, Critico o Compassionevole.

6. Futurepedia

Per concludere, Futurepedia è una vera e propria libreria che raccoglie al suo interno tutti gli strumenti basati su intelligenza artificiale, catalogati per categoria (come arte, scrittura, musica, marketing e sviluppo web) e prezzo. Un’enciclopedia dell’AI che si aggiorna di 5 strumenti ogni giorno con i nuovi arrivi: un parco giochi per gli appassionati di tecnologia e innovazione. Da qui potrai cercare per parola chiave quello che ti serve o lasciarti ispirare dalle novità, per rimanere sempre aggiornato.

Per sfruttare davvero le potenzialità di questi strumenti non dobbiamo pensare che possano lavorare al posto nostro o sostituire completamente le nostre capacità e competenze. Si tratta al momento di supporti da cui partire per strutturare il nostro lavoro o per farci da stimolo per nuove idee.

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.