Libero
google drive Fonte foto: Nopparat Khokthong / Shutterstock.com
APP

Su Google Drive sono arrivate le scorciatoie: come funzionano

Google Drive introduce le scorciatoie da tastiera per organizzare file e cartelle, ora disponibili per tutti gli utenti loggati a Google Chrome.

Per quanti usano costantemente Google Drive arriva una buona notizia: è in arrivo il supporto per le scorciatoie da tastiera come copia, incolla e taglia. Infatti, da questo momento in poi gli utenti potranno anche fare a meno di usare il pulsante destro del mouse per selezionare i file e poi fare click su copia e incolla.

La notizia arriva direttamente dal blog ufficiale Google Workspaces updates che in un post ha annunciato l’implementazione delle nuove funzioni. In effetti, la funzione delle scorciatoie da tastiera, è probabilmente tra le più utili da adottare, soprattutto se si ha a che fare con molte cartelle e molti file depositati nello spazio Cloud di Google Drive. Che ricordiamo nasce nel 2012 e che fino a oggi era privo di questa funzione semplice e intuitiva praticamente presente ovunque. Per ora però, per utilizzare le scorciatoie da tastiera su Google Drive bisogna accedere allo spazio cloud con il browser Chrome. Infatti su altri browser questa funzione non è stata ancora implementata.

Le scorciatoie da tastiera anche su Google Drive

Queste scorciatoie semplificano lo spostamento rapido di più file in Drive e tra le varie cartelle dello spazio cloud. Per procedere all’utilizzo delle nuove funzioni da scorciatoie da tastiera abbiamo bisogno di utilizzare il tasto Ctrl abbinato alle lettere da tastiera C, V e X su sistema operativo Windows.

Quindi, esattamente come faremmo su Esplora File di Windows, anche su Drive potremo usare CTRL+C, CTRL+V e CTRL+X.

Su Apple si userà il tasto corrispondente Comando (il quadratino con i pallini agli angoli) abbinato alle medesime lettere da tastiera: Comando+CComando+VComando+X.

Per evitare di creare file duplicati, possiamo anche usare Ctrl+C e Ctrl+Maiusc+V per creare un semplice collegamento al file originale, che resterà al suo posto e non verrà toccato.

Per aprire un file o una cartella in una nuova scheda, invece, useremo Ctrl+Invio.

Google Drive solo da loggati

Per usufruire della possibilità di usare le scorciatoie da tastiera per organizzare i file su Google Drive, bisogna usare il browser Chrome, che è l’unico, al momento a supportare questa funzione.

Inoltre, ci ricorda Google, che le funzioni di scorciatoie da tastiera funzionano solo se siamo loggati a Chrome, quindi non sarà possibile usarle se navighiamo in modalità incognito, anche se su Chrome.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963