Libero
twitter Fonte foto: XanderSt / Shutterstock
APP

Come funzionerà il tasto Edit su Twitter

Se ne parla da anni, gli utenti lo chiedono a gran voce e ora sta per arrivare: è il tasto Edit Tweet su Twitter e sarà fatto così

Sono anni che gli utenti di Twitter chiedono il pulsante di modifica dei tweet, il famoso tasto Edit, e sembra che il loro desiderio verrà esaudito molto presto. All’inizio di questo mese, Twitter ha confermato che ci sta lavorando e che sarà reso disponibile agli abbonati Twitter Blue nei prossimi mesi. Sebbene Twitter non abbia rivelato molto su come funzionerà, possiamo dare una prima occhiata grazie a Alessandro Paluzzi, sviluppatore di app e leaker.

Il noto esperto in reverse engineering è riuscito a trovare il codice del nuovo pulsante di modifica e ha condiviso le prossime funzionalità disponibili nel momento in cui sarà distribuito agli utenti abbonati a Twitter Blue. La questione della mancanza di un tasto modifica su Twitter affonda le radici nella sua fondazione. Il social dell’uccellino blu nasce come servizio di messaggistica rapido che imitava gli SMS: istantaneo, breve e soprattutto una volta inviato, impossibile da cancellare. Esattamente come lo spirito della piattaforma Twitter: brevi messaggi, spesso taglienti anche se con qualche refuso. Ma Elon Musk, miliardario e fan di Twitter sta caldeggiando l’aggiunta del tasto Edit, tanto che qualche giorno fa ha lanciato un sondaggio a cui hanno risposto oltre 4 milioni di utenti che si sono detti favorevoli alla possibilità di modificare i testi di un tweet.

Il tasto Edit su Twitter

Come preannunciato il nuovo tasto Edit sarà disponibile solo per gli utenti in abbonamento a Twitter Blue. Il perché il social abbia deciso di rendere questa funzione a pagamento mentre è da sempre disponibile gratuitamente sugli altri social (da Facebook a Linkedin) è presto detto: il social dei cinguettii nasce come piattaforma di messaggistica istantanea, errori inclusi.

Quindi per gli utenti provvisti di abbonamento a Twitter Blue, ben presto, dopo aver pubblicato un tweet, potranno accedere al nuovo pulsante “Modifica Tweet" dal menu a tre punti. Facendo clic su di esso viene visualizzato il tweet originale su cui apportare le modifiche necessarie. Dopo si fa tap sul pulsante blu “Aggiorna" per pubblicare il nuovo tweet modificato.

La novità è stata confermata anche dallo sviluppatore Nima Owji che ha rivelato ulteriori dettagli sul pulsante Modifica Tweet e afferma che al momento non è possibile modificare il pubblico di un tweet ma si può solo modificare il contenuto del testo.

Inoltre, non è chiaro quante volte si potrà modificare un tweet e se gli altri utenti potranno vedere segnalate le fasi dell’edit: cosa è stato modificato e quando. Allo stesso modo, non sappiamo come Twitter gestirà i retweet e le citazioni dei tweet modificati.

Twitter non ha confermato esattamente quando prevede di iniziare a testare il pulsante di modifica.

Come annullare un tweet

Se il tasto edit sarà reso disponibile agli utenti a pagamento, per i restanti iscritti alla piattaforma resta una sola possibilità per modificare un tweet che non convince: evitare di inviarlo. Infatti, la forma di correzione disponibile, al momento, è rappresentata dalla funzione “Annulla invio“, esattamente entro 6 secondi dopo aver premuto il tasto invio.

Decisamente un intervallo di ripensamento troppo breve. Magari se fosse disponibile qualche manciata di secondi in più (almeno 30?) probabilmente anche il resto degli utenti sarebbe felice.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963