Libero
APP

Vocali WhatsApp: la novità che tutti aspettavano

Avvistata in beta una novità importante su WhatsApp: dopo testo, foto e video "effimeri" ora arrivano anche i vocali che si autodistruggono

Pubblicato:

Da fine 2020 su WhatsApp è disponibile una nuova, particolarissima, forma di comunicazione: i messaggi effimeri, cioè quei messaggi che si autodistruggono e si cancellano da soli subito dopo che il destinatario li ha letti. Ad agosto 2021, poi, sono arrivati anche foto e video effimeri, che funzionano allo stesso modo. Manca solo un formato di messaggio nella lista di quelli “effimeri“: i messaggi vocali.

Messaggi vocali effimeri

La mancanza dei messaggi vocali effimeri tra quelli a disposizione degli utenti di WhatsApp potrebbe durare ancora per poco. La funzione, infatti, è appena apparsa nell’app beta per Android in versione 2.23.7.8 e, come al solito, è stata immediatamente notata dal blog WABetaInfo.

Il funzionamento, nell’app beta, è identico a quello di tutti gli altri formati in versione effimera: il fatto che il vocale sia ascoltabile una volta sola è ben evidenziato dall’icona con il numero 1 a fianco dell’audio.

Una volta ascoltato il messaggio, esso sparisce per sempre e non ci sono modi per recuperarlo. Chiaramente è sempre possibile registrare il suono con un altro telefono o uno strumento alternativo, ma è molto macchinoso.

Messaggi vocali effimeri: a che servono

Come tutti i messaggi effimeri, siano essi testuali, foto, video o audio, anche i vocali che si ascoltano una volta sola sono utili alla privacy dell’utente. Nel caso specifico dell’utente che li manda.

Può capitare, infatti, che si voglia dire qualcosa ad un contatto su WhatsApp ma che, allo stesso tempo, non si voglia lasciare traccia di ciò che si è comunicato. O perché non ci si fida realmente di quel contatto, o perché ciò che abbiamo da comunicare richiedere maggior cautela (ad esempio informazioni riservate di lavoro).

I messaggi effimeri, anche vocali, possono dare una grossa mano in casi del genere e, infatti, da quando sono disponibili su WhatsApp sono sempre di più gli utenti che li usano, anche solo saltuariamente in chat specifiche.

Messaggi vocali effimeri: quando arrivano

Ci tocca, a questo punto, ribadire ciò che diciamo ogni volta che salta fuori una novità nell’app beta di WhatsApp: non è certo che arrivi e, se arriverà, non si sa quando. E’ normale che sia così e succede sempre con le novità in beta.

Tuttavia, nel caso specifico, è abbastanza scontato che i vocali effimeri arrivino realmente visto che, oltre ai messaggi di testo effimeri, sono già arrivati anche foto e video che si cancellano da soli. Gli audio che si autodistruggono, quindi, sono il logico passo successivo.

Ci sono ottime probabilità, quindi, che i messaggi vocali effimeri siano in arrivo su WhatsApp e che non dovremo aspettarli ancora a lungo.

Libero Shopping