vodafone logo Fonte foto: Vivitta / Shutterstock.com
SMART EVOLUTION

Vodafone, addio ad alcuni servizi premium: quali sono

L'operatore britannico vuole interrompere il supporto a diversi metodi di ricarica già a partire dalle prossime ore. Possibile ipotizzare il lancio di nuovi

23 Settembre 2019 - Le ultime settimane non sono state di certo le migliori per gli utenti Vodafone. Sia gli utenti della linea fissa sia gli utenti mobili hanno ricevuto diverse notizie di cui avrebbero fatto a meno. Sul fronte delle tariffe, l’operatore britannico ha deciso di aumentare unilaterlmente i costi degli abbonamenti mensili di telefono fisso, Internet a casa e telefonia mobile.

Oggi, invece, arriva l’indiscrezione che il colosso mondiale delle telecomunicazione vorrebbe chiudere alcuni servizi premium particolarmente apprezzati dall’utenza italiana. La notizia è stata rilanciata dal sito web MondoMobileWeb e, al momento, è classificabile alla stregua di un’indiscrezione. Solitamente, però, i redattori del portale informativo dedicato al mondo della telefonia mobile sono sempre molto ben informati ed è molto probabile che le voci corrispondano alle reali intenzioni di Vodafone.

Vodafone SOS Mi ricarichi? e SOS ti ricarico: cosa succede

I servizi sui quali dovrebbe cadere la scure Vodafone sono “SOS Mi ricarichi?” e “SOS Ti ricarico“, servizi particolarmente utili nei momenti di difficoltà. Il primo, infatti, consentiva di chiedere a un altro utente Vodafone con SIM in abbonamento o ricaricabile di “cedere” parte del suo credito, così da poter ricaricare il proprio. Il secondo, invece, consentiva di “cedere” il credito a un altro numero Vodafone rimasto senza più soldi. La disattivazione dovrebbe avvenire proprio in queste ore, come conferma anche la “scomparsa” delle pagine dedicate ai servizi dal sito di Vodafone.

Questa, però, non sarebbe l’unica novità riguardante i servizi di ricarica dell’operatore rosso. La stessa Vodafone, infatti. sta avvisando gli utenti che da fine settembre non sarà più possibile utilizzare il servizio Ricarica+ e che per ricaricare il proprio numero di telefono si potrà sempre utilizzare l’app per Android o iOS.

Insomma, Vodafone sta un po’ rivoluzionando i propri servizi di ricarica, eliminando alcuni strumenti ormai vecchi o non più utilizzati. Possibile ipotizzare che, a partire da ottobre, vengano introdotte nuove modalità di ricarica che sostituiscano quelle non più disponibili.