Libero
APP

WhatsApp community: come nominare o rimuovere un amministratore

Le community sono un modo per aggregare e segmentare centinaia di utenti WhatsApp ma, per farlo, un solo amministratore può non bastare: ecco come nominarne altri

Le nuove community WhatsApp sono una soluzione innovativa per gestire grandi gruppi di utenti in maniera facile e veloce, con un sistema per molti versi analogo a quello già visto sui canali di Telegram. Il creatore della community diventa l’amministratore principale, ma se il lavoro da svolgere per gestire e moderare i gruppi diventa troppo può sempre nominare uno o più amministratori aggiuntivi.

Questi avranno un ruolo quasi identico a quello del fondatore della community, con pochissime limitazioni. Di conseguenza è sempre bene scegliere con attenzione i moderatori delle community WhatsApp e, quando diventa necessario, è bene anche rimuoverli.

Come creare una community WhatsApp

Prima di nominare un amministratore per una community WhatsApp è necessario, ovviamente, creare la community e "riempirla" di utenti, alcuni dei quali andremo poi a "promuovere".

Per prima cosa occorre scaricare e installare la versione più recente di WhatsApp, disponibile gratuitamente sul proprio store di riferimento.

Dopo aver aperto l’app bisogna andare sulla scheda Comunità facendo tap sull’icona in alto a sinistra (quella a forma di tre "omini" affiancati) e iniziare a creare il proprio spazio, aggiungendo nome e descrizione della community.

È possibile a questo punto creare un nuovo gruppo da utilizzare specificatamente per la community oppure utilizzarne uno già esistente e coinvolgere da subito tutti gli utenti che ne fanno già parte.

Per invitare altre persone si può procedere in diversi modi: si può condividere il link tramite WhatsApp o altre app di messaggistica oppure generare un QR Code da far scansionare a tutti gli utenti che desderano partecipare alla community.

Se gli utenti iniziassero ad abusare del link aderendo in massa a una community alla quale non sono realmente interessati, è anche possibile modificare il link o il QR dell’invito rendendo quello vecchio non più utilizzabile.

Non appena altri utenti entreranno a far parte del canale sarà possibile visualizzarli da dentro il canale oppure cliccando sui tre puntini in alto e fare tap su Mostra partecipanti.

Come nominare e rimuovere un amministratore

Una volta creata la community, dopo averla "popolata" con gli utenti che vogliamo farvi partecipare, possiamo passare alla nomina di uno o più amministratori. Le modalità di gestione degli amministratori di una community WhatsApp su Android e su iOS sono molto simili e molto intuitive.

Per nominare un amministratore è sufficiente fare tap sul nome della community creata, cercare tra i vari partecipanti e, dopo averne selezionato uno, fare tap sull’opzione Rendi amministratore.

Allo stesso modo, per togliere il ruolo appena assegnato è sufficiente ripetere la stessa procedura e fare tap su Rimuovi amministratore.

Funzioni principali dell’amministratore

Un utente reso amministratore di una community ha le stesse possibilità del fondatore, inclusa quella di aggiungere o rimuovere altri membri.

Gli amministratori aggiunti possono anche segnalare gli utenti della community che non rispettano le regole, pubblicano spam o sono offensivi o aggressivi nei confronti di altri utenti.Per farlo è sufficiente fare tap sull’opzione Segnala.

Quello che, invece, un amministratore non può fare è cancellare la community e rimuovere dalla community il suo fondatore.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963