APP

WhatsApp, la nuova funzione è disponibile per tutti: come attivarla

WhatsApp rilascia la ricerca avanzata per tutti gli utenti Android iscritti alla versione beta: ecco come funziona e come attivarla

La ricerca avanzata di WhatsApp è finalmente disponibile per tutti gli utenti Android, perlomeno per coloro che sono iscritti al programma beta. La notizia arriva direttamente dall’account Twitter di WaBetaInfo che annuncia il rilascio della funzione per tutti gli utenti che aggiornano WhatsApp beta per Android all’ultima versione disponibile. Il rilascio era già iniziato nelle settimane precedenti, ma inizialmente gli sviluppatori l’avevano reso la funzione disponibile solo per un numero piuttosto limitato di utenti. Ora, invece, sta arrivando sugli smartphone di tutti gli utenti Android.

Sulla ricerca avanzata WhatsApp ha dedicato molto tempo e i tecnici ritengono lo strumento molto importante per rendere l’applicazione ancora più semplice da utilizzare. Finora, infatti, la funzione ricerca di WhatsApp è piuttosto limitante: non permette di selezionare esattamente il tipo di contenuto che si vuole trovare. Rallentando la ricerca e non permettendo all’utente di trovare facilmente un’immagine, un documento o un video all’interno di una conversazione. Per ottenere la ricerca avanzata è necessario aggiornare WhatsApp per Android almeno alla versione 2.20.198.7.

Che cosa è la ricerca avanzata su WhatsApp

La ricerca avanzata è un nuovo strumento che va a sostituire quello già presente all’interno di WhatsApp. Al momento, chi vuole cercare qualcosa sull’app di messaggistica, deve premere sull’icona a forma di lente d’ingrandimento presente nella home e digitare il nome di una foto, oppure una qualche frase scambiata con un amico.

Con la nuova ricerca avanzata, quando un utente preme sulla lente d’ingrandimento appare un piccolo menu con dei tag molto specifici: Foto, Video, Link, Gif, Audio e Documenti. Selezionando una delle etichette e inserendo il nome del contenuto che si sta cercando, WhatsApp offrirà dei risultati molto più precisi.

Può sembrare una funzione inutile, ma in realtà da un lato semplifica la vita degli utenti e dall’altro potenzia uno strumento fondamentale per la gestione quotidiana di WhatsApp.

Come attivare la nuova funzione

Per il momento la ricerca avanzata è in rilascio per tutti gli utenti iscritti al programma beta di Android per WhatsApp e che hanno installato almeno la versione 2.20.198.8 dell’app. Per chi, invece, non ha la versione beta dell’app, deve aspettare ancora un po’ di tempo: se i test daranno esito positivo, la funzione arriverà a breve anche sulla versione ufficiale di WhatApp.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963