xiaomi mi 11 Fonte foto: Xiaomi
ANDROID

Xiaomi Mi 11: il primo top di gamma 2021 è low cost

Il nuovo smartphone flagship di Xiaomi è stato svelato al pubblico: ecco come è fatto, quanto costa e quando arriva.

Il giorno di Xiaomi Mi 11 è arrivato: l’azienda cinese ha svelato al pubblico design, caratteristiche tecniche e prezzo del suo top di gamma 2021. Un dispositivo che ha due enormi responsabilità sulle spalle: la prima è mostrare al mondo cosa può fare il SoC Qualcomm Snapdragon 888, di cui è dotato, la seconda è permettere a Xiaomi di occupare il vuoto lasciato da Huawei nel segmento di mercato dei “cinesi premium“.

E premium questo Mi 11 lo è davvero, anche se dal prezzo non si direbbe. Xiaomi è infatti riuscita a fare un mezzo miracolo: il meglio della tecnologia oggi disponibile per uno smartphone ad un prezzo relativamente piccolo, fino al 2020 riservato ai medio gamma di buona qualità. Il tutto, ovviamente, in uno smartphone compatibile con le reti 5G grazie al modem X60 integrato nella piattaforma mobile Snapdragon di Qualcomm. Tutto in questo device è “top“: dal processore allo schermo, passando per le fotocamere, la batteria, le connessioni e persino l’audio.

Xiaomi Mi 11: scheda tecnica

Il cuore di Xiaomi Mi 11 è il SoC Qualcomm Snapdragon 888, dotato di GPU Adreno 660 e affiancato da 8 o 12 GB di RAM LPDDR5 a 3,2 GHz. La memoria di archiviazione è da 128/256 GB, con tecnologia UFS 3.1.

Lo schermo da 6,81 pollici curvo (per la precisione “Quad Curve“) è un AMOLED prodotto da Samsung con risoluzione 1.440 x 3.200 pixel (2K), refresh a 120 Hz, luminosità di picco di 1.500 nits e certificazione HDR10+ ed è protetto da un vetro Gorilla Glass Victus.

La fotocamera anteriore, ospitata in un piccolo notch a foro in alto a sinistra, ha un sensore da 20 MP f/2.4, mentre al posteriore troviamo un sensore principale da 108 megapixel, f/1.85, con stabilizzatore ottico e in grado di registrare video in 8K, un grandangolo da 13 megapixel, f/2.4 e un sensore telemacro da 5 megapixel, f/2.4.

La batteria è da 4.600 mAh, con ricarica cablata fino a 55 Watt e wireless fino a 50 Watt, compatibile anche con la ricarica inversa fino a 10 Watt di potenza. L’audio è invece firmato e certificato da Harman-Kardon.

Il tutto in una scocca grande 164x74x8 millimetri e per un peso complessivo di 196 grammi. Facendo il verso ad Apple, infine, Xiaomi ha pensato anche ad una versione rivestita in pelle vegana.

Xiaomi Mi 11: quanto costa e quando arriva

La data di lancio in Cina di Xiaomi Mi 11 è fissata per l’1 gennaio, a rimarcare il fatto che si tratta del primo vero top di gamma 2021. Sarà venduto in tre versioni: 8/128 GB, 8/256 GB e 12/256 GB.

Il sistema operativo preinstallato è Android 11, con Miui 12.5 con ottimizzazione specifica per questo smartphone. Bassissimi, vista la concorrenza con cui si andrà a scontrare il Mi 11, i prezzi al lancio in Cina: 500 euro per la versione 8/128, 540 euro per la versione 8/256, 590 euro per la versione 12/256.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963