smartphone Fonte foto: Emojipedia
TECH NEWS

Zombie, T-Rex e fatine, arrivano 69 nuovi emoji ufficiali

La versione 10 del nuovo standard Unicode include anche l'emoticon dei bitcoins. I nuovi simboli saranno disponibili a breve

Amanti delle emoji gioite. Unicode, il consorzio internazionale di codifica delle emoticon, ha appena annunciato delle nuove meji che debutteranno molto presto. Una su tutte permetterà agli utenti di qualsiasi dispositivo e piattaforma di utilizzare delle nuove emoji.

Unicode, con il lancio della versione 10, ha aggiunto esattamente 69 faccine. In realtà sono molto di più, se si considerano che per alcune di esse ci saranno delle versioni differenti in base al colore della pelle. Tra i nuovi caratteri, che saranno disponibili appena le principali aziende provvederanno ad aggiornare i loro sistemi operativi e dispositivi, ci sono quelli dedicati agli animali, come ad esempio l’emoji del dinosauro T-Rex, agli anziani e agli adulti. Il nuovo standard Unicode consentirà anche di sviluppare emoji di zombie, maghi, fatine e vampiri. E non è tutto. Ci saranno nuove faccine con cui esprimere sorpresa o rabbia.

Ci sarà la B dei bitcoins

Le nuove faccine create da UnicodeFonte foto: Emojipedia
Le nuove faccine create da Unicode

Interessante anche l’emoji che rappresenta l’allattamento femminile, quella con il foulard, simbolo religioso per alcune persone, così come ci sarà un’emoji che raffigura la posizione di preghiera dell’Islam. Nella versione 10 Unicode ci sarà spazio anche per il linguaggio dei segni. In perfetta sintonia con i tempi in cui viviamo, Unicode ha anche inserito il carattere con cui si potrà creare il simbolo dei bitcoin, ossia della famosa moneta virtuale. E per le persone che vogliono esprimere disgusto il consorzio internazionale di codifica ha lanciato la faccina che vomita a bocca aperta.

Per poter comunicare con i nuovi simboli, disponibili come visto su qualsiasi device o applicazione, dovremo aspettare che le aziende aggiornino i loro prodotti alla versione 10 di Unicode.

Ti raccomandiamo