Libero
APP

A cosa serve Google Lens?

Google Lens è una delle app più sottovalutate del gigante di Mountain View: grazie all'intelligenza artificiale, invece, può fare molte più cose di quante ne immaginiamo

Google Lens è un app basata sull’intelligenza artificiale che utilizza la fotocamera dello smartphone e il deep machine learning per fornire informazioni, traduzioni, scansioni o fare shopping a partire da un’immagine rilevata attraverso l’obiettivo di una fotocamera. Sembra molto potente vero? E lo è. Google Lens, infatti, è un progetto su cui il colosso di Mountain View lavora costantemente dal 2017.

Da allora è stato reso disponibile su gran parte dei terminali Android ma anche iOS. Scaricare l’app Google Lens è semplicissimo: basta andare su Google Play o su Apple Store e installarla sul proprio smartphone o tablet. Sui laptop, invece, Google Lens è integrato nel browser Chrome e usa la webcam per le inquadrature di testsi e oggetti. Come dicevamo sopra Lens è un’app basata su intelligenza artificiale e quindi più la usiamo più apprende informazioni nuove. Il che comporta che avremo, nel tempo, risposte sempre più precise e dettagliate. Quindi prima di partire alla scoperta di questa incredibile app verificate se è presente sul vostro smartphone o tablet.

Google Lens, riconosce e traduce i testi

La prima funzione interessante è la traduzione di un testo, per cui è sufficiente puntare la fotocamera sulla pagina da tradurre che leggeremo immediatamente, grazie al collegamento con Google Translate, il testo nella nostra lingua, o in un’altra, se preferiamo: le traduzioni più precise, infatti, sono quelle in ingleseFunziona anche offline, quindi senza connessione a internet.

Possiamo selezionare del testo e usarlo in diversi contesti, non per forza tradurlo. Immaginiamo di dover leggere una password e poi di doverla digitare. Google Lens fa questo per noi: basta puntare la fotocamera sul testo da leggere, copiarlo e incollarlo nell’area di interesse per usarlo in base alle nostre esigenze. Oppure possiamo usare la porzione di testo copiato e incollato per cercare il significato di una parola poiché Google Lens si comporta anche come un dizionario.

Con Google Lens shopping e matematica

Con Google Lens possiamo fare shopping. Infatti è molto utile mentre facciamo acquisti perché identifica articoli di abbigliamento simili e ci aiuta con le recensioni: basta inquadrare un prodotto e Lens lo cercherà negli shop online.

Forse molti studenti già conoscono Google Lens perché è un valido supplente durante i compiti: con la fotocamera possiamo scansire un testo per ottenere ogni genere di informazioni inclusa la lettura ad alta voce oppure fare gli esercizi di matematica. Ebbene sì: Google Lens riconosce e risolve frazioni, funzioni e radici quadrate.

Google Lens riconosce ogni oggetto

Se invece usiamo Google Lens per puntare la fotocamera nelle zone circostanti il punto in cui ci troviamo possiamo ottenere informazioni sull’ambiente, sul cibo, sulle ricette collegate a quegli alimenti o prodotti.

Ad esempio se vogliamo sapere che tipo di fiore abbiamo davanti, avviamo Google Lens e selezioniamo la funzione foto, scattiamo e riceviamo immediatamente informazioni come la varietà, la tipologia oppure quali sono i fiorai nelle vicinanze.

Con Google Lens si può scattare una foto dell’adesivo SSID sul retro di un router Wi-Fi, dopodiché il telefono si connetterà automaticamente alla rete Wi-Fi.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963