Libero
ANDROID

Android 14: nuova funzione per dire addio alla pubblicità invasiva

Android 14 punta a limitare il ricorso alle pubblicità invasive a schermo intero delle app con una nuova funzione appena inclusa nella beta

Android 14 Fonte foto: Tayfun Mehmed / Shutterstock.com

Android 14 è molto vicino al debutto. La nuova versione del sistema operativo di Google, infatti, sarà rilasciata nel corso dei prossimi mesi, con l’arrivo della prima versione stabile. Nel frattempo, Android 14 è in fase di beta e presenta alcune novità non ancora annunciate ufficialmente.

Tra queste c’è anche una nuova funzione che permetterà agli utenti di bloccare la visualizzazione delle pubblicità troppo invasive. In questo modo, l’utilizzo delle applicazioni non sarà ostacolato da un uso eccessivo di banner come avviene, ad esempio, su tanti giochi e app gratuite.

Come funziona il blocco delle pubblicità di Android 14

L’ultima beta di Android 14, come svelato dall’insider Mishaal Rahman, include nel codice un’interessante novità. Google sta sviluppando una funzione che permetterà agli utenti di attivare il blocco delle pubblicità a schermo intero, rimuovendo i permessi “USE_FULL_SCREEN_INTENT”

Al momento, non è chiaro il modo in cui questa funzione sarà implementata nel sistema operativo. Si tratta, in ogni caso, di un’opzione che punta a garantire agli utenti la possibilità di eliminare le pubblicità eccessive all’interno delle applicazioni, per un accesso migliore ai contenuti.

Con Android 14, infatti, sarà possibile scegliere quali app potranno accedere alla funzione per mostrare pubblicità a schermo intero. Gli utenti, quindi, avranno un maggior controllo anche su questo aspetto e potranno impedire alle app di “esagerare” con i banner pubblicitari che, in alcuni casi, rendono quasi impossibile l’accesso ai contenuti.

Stando alle prime informazioni, inoltre, entro la fine dell’anno, tutte le nuove app installate su uno smartphone Android 14 non avranno l’autorizzazione a mostrare pubblicità a pieno schermo. Google, infatti, intende rimuovere di default il permesso per l’accesso a questa funzione. Sarà l’utente che dovrà attivare i permessi alle app.

Nelle Impostazioni del sistema operativo sarà inclusa un’apposita sezione dedicata alla gestione delle pubblicità a tutto schermo da parte delle applicazioni installate su di un dispositivo Android 14. Questa sezione consentirà un pieno controllo dei permessi concessi a ogni singola app con gli utenti che potranno bloccare comportamenti scorretti e invasivi delle applicazioni.

Quando arriva Android 14

Lo sviluppo di Android 14 continua. Le novità legate al blocco della pubblicità a schermo intero sono state individuate nell’ultima. Il sistema operativo è oramai entrato nella fase finale di test e si avvicina, sempre di più, al rilascio.

L’ultima beta ha introdotto diverse novità, con un focus particolare sulla sicurezza oltre che una grande attenzione alla privacy, con il controllo dei dati GPS e un accesso selettivo alle foto per le applicazioni installate sul dispositivo.

Google dovrebbe rendere disponibile Android 14 in versione stabile già entro il mese di settembre con i vari OEM che potrebbero iniziare con gli aggiornamenti dei loro smartphone nelle prime settimane del prossimo autunno. Come da tradizione, i primi ad aggiornarsi saranno gli smartphone top di gamma di inizio 2023.