voice match smartphone android Fonte foto: Framesira / Shutterstock.com
ANDROID

Android, i codici segreti per accedere alle funzioni nascoste

Gli smartphone Android nascondono alcuni codice segreti che permettono di accedere a funzioni uniche del dispositivo. Ecco quali sono i più importanti

In molti pensano di conoscere tutti i segreti dei loro smartphone Android, ma in realtà i dispositivi nascondono delle funzioni che nessuno conosce. E ce sono talmente nascoste che per accederci bisogna conoscere alcuni codici segreti. Stiamo parlando dei codici USSD (Unstructured Supplementary Service Data), dei codici alfanumerici da inserire nel dialer dello smartphone Android (l’app utilizzata per chiamare) e che permettono di attivare funzioni e schermate nascoste del dispositivo.

I codici non funzionano su tutti gli smartphone e in alcuni casi è necessario procedere con cautela perché il rischio di cancellare dati importanti oppure di cambiare alcune impostazioni del sistema operativo è molto alto. Conoscere alcuni di questi codici, però, può rivelarsi molto utile in alcuni casi particolari, come ad esempio se dobbiamo sapere velocemente il codice IMEI dello smartphone. In molti non lo sanno, ma basta digitare pochi caratteri e numeri sul dialer per far apparire il codice IMEI del dispositivo (diverso per ogni smartphone). Ecco tutti i codici segreti più importanti degli smartphone Android.

Smartphone Android, i codici segreti che devi conoscere

I codici che sbloccano funzioni nascoste degli smartphone Android sono più d’uno e tutti differenti tra di loro. Una lista completa ed esatta non esiste, perché varia da dispositivo a dispositivo. Cercheremo di suggerirvi quelli più semplici e più innocui, in modo che non arrechiate danno al vostro dispositivo.

Iniziamo con il codice segreto più utile e semplice, quello che permette di conoscere il numero IMEI dello smartphone. Basta digitare *#06# nel dialer per vedere apparire il MEID (mobile equipment identifier) e il codice IMEI (International Mobile Equipment Identity). Nel caso in cui lo smartphone sia dual-sim, i codici IMEI saranno due. Questi numeri sono univoci per ogni dispositivo e servono a identificarlo in caso di smarrimento o nel caso in cui lo dobbiate vendere.

Per i più smanettoni che amano scoprire i menu nascosti del dispositivo esiste il codice *#*#4636#*#*. Basta digitarlo e sullo schermo appare un menu con tre voci: Informazioni telefono, Statistiche di utilizzo e Wi-Fi information. In “Informazioni telefono” trovate tante voci che riguardano il dispositivo, dal nome dell’operatore al tipo di rete. Il nostro consiglio è di non toccare e attivare nulla, il rischio è di modificare il corretto utilizzo del dispositivo. La schermata “Statistiche utilizzo“, invece, fornisce informazioni molto interessanti sulle app più utilizzate e su quelle attive in background. La voce “Wi-Fi information” fornisce dati utili sulla rete Wi-Fi a cui si è connessi.

Per chi ha uno smartphone Samsung esiste un altro codice molto interessante: *#0*#. Inserendolo nel dialer del dispositivo, appare un menu con molte voci che permette di spulciare le diverse caratteristiche del dispositivo.

Se invece volete avere alcune informazioni in più sul software o sull’hardware dello smartphone il codice da utilizzare è *#12580*369#. Anche in questo caso appare una schermata con dati sul dispositivo. Il codice, però, non funziona sugli smartphone di tutti i produttori.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963