asus-zenfone-4 Fonte foto: YouTube
ANDROID

Asus ZenFone 4 ufficiale: Snapdragon 630 e 4GB di RAM

L’azienda taiwanese ha presentato quattro modelli del nuovo Asus Zenfone 4: si va dalla versione Pro fino a quella dedicata ai Selfie

22 Settembre 2017 - Asus forza quattro. Dopo alcuni mesi di attesa, l’azienda taiwanese ha tolto i veli alla nuova serie Zenfone 4. E lo fa in grande stile. Lanciando ben quattro nuovi smartphone che andranno a coprire tutte le fasce di prezzo. Una scelta, quella di Asus, molto interessante e già testata con successo in passato.

Oltre all’Asus ZenFone 4, sono stati presentati anche lo ZenFone 4 Pro, lo ZenFone 4 Selfie (anche nella versione Pro) e lo ZenFone 4 Max (in due diverse versioni che si differenziano per la grandezza dello schermo). Ogni device ha le sue caratteristiche e il suo pubblico di riferimento. Lo ZenFone 4 è un medio di gamma con un design premium. La versione Pro, invece, è il vero e proprio top di gamma e monta il chipset Snapdragon 835 e si caratterizza per essere il primo smartphone a livello mondiale ad offrire le tecnologie LTE gigabit e Wi-Fi multi-gigabit 802.11ad. Lo Zenfone 4 Selfie, invece, è la versione dedicata ai ragazzi e che presenta una doppia fotocamera anteriore per selfie sempre perfetti. Lo Zenfone 4 Max, invece, ha una batteria da 5.000 mAh che assicura un’autonomia superiore ai due giorni.

Il vero punto forte della nuova serie Asus ZenFone 4 è il comparto fotografico. Tutti e quattro i device montano una doppia fotocamera nella parte posteriore o in quella anteriore. L’azienda taiwanese ha anche realizzato delle tecnologie ad hoc per ogni smartphone, in modo da sfruttare al meglio i sensori fotografici presenti sui dispositivi.

Caratteristiche tecniche ZenFone 4

Le caratteristiche non sono da top di gamma, ma sono superiori a molti medi di gamma presenti sul mercato e ha un comparto fotografico di ottimo livello. Lo ZenFone 4 è il nuovo smartphone “ammiraglia” dell’azienda taiwanese ed è pronto a competere ad armi pari con molti device presenti nella stessa fascia di prezzo (499 euro). Lo smartphone monta un chipset Snapdragon 630 supportato dall’acceleratore grafico Adreno 508, da 4GB di RAM e da 64GB di memoria interna. Lo schermo è da 5,5 pollici e ha una risoluzione 1920 x 1080 pixel. La batteria, invece, ha una potenza di 3300 mAh e grazie alla tecnologia BootMaster si ricarica del 50% in soli 36 minuti.

Ma il pezzo forte dello ZenFone 4 è il comparto fotografico. Nella parte posteriore troviamo una doppia fotocamera con un sensore principale da 12 Megapixel con apertura focale da 1.8 che assicura foto molto luminose anche in situazione con poca luce. Il secondo sensore, invece, ha un obiettivo grandangolare con angolo di visione di 120 gradi che permette di ampliare il campo del 200% rispetto al normale. La fotocamera frontale è da 8 Megapixel con apertura focale da 2.0. Inoltre, grazie alla tecnologia PixelMaster sarà possibile scegliere tra 12 diverse modalità di scatto.

Specifiche tecniche ZenFone 4 Pro

Tra i quattro smartphone presentati da Asus non poteva mancare un top di gamma. Lo ZenFone 4 Pro con connettività Gigabit ha alcune caratteristiche uniche nel loro genere. Grazie alla collaborazione con Qualcomm, lo ZenFone 4 Pro è il primo smartphone al mondo a offrire le tecnologie LTE gigabit e Wi-Fi multi-gigabit 802.11ad. Inoltre, è il primo ad avere tre sensori fotografici Sony di fascia alta. Una scelta, quella compiuta da Asus, che posizione lo ZenFone 4 Pro tra i migliori cameraphone in circolazione. Ma la scheda tecnica dello smartphone non finisce qui: il telefonino monta il chipset Snapdragon 835 supportato dall’acceleratore grafico Adreno 540, 6GB di RAM e 64GB di memoria interna. Lo schermo è da 5,5 pollici con una risoluzione 1920 x 1080 pixel. La batteria è da 3600mAh e integra la tecnologia BootMaster che permette di ricaricare di avere un’autonomia del 50% in soli 32 minuti.

Il comparto fotografico dello ZenFone 4 Pro presenta una doppia fotocamera posteriore con un sensore principale da 12 Megapixel con apertura focale da 1.7 e un sensore secondare da 16 Megapixel con zoom ottico 2x e zoom totale 10x. La fotocamera anteriore, invece, è da 8 Megapixel e ha un’apertura focale da 1.9. Per migliorare la qualità degli scatti, lo smartphone integra anche la tecnologia TriTech+.

Lo ZenFone 4 Pro ha un prezzo di 899 euro.

Caratteristiche tecniche ZenFone 4 Selfie e ZenFone 4 Selfie Pro

Come si può intuire dal nome, la caratteristica principale dello ZenFone 4 Selfie è la fotocamera anteriore. Asus ha deciso di integrare nella parte frontale dello smartphone una doppia fotocamera con un obiettivo grandangolare per scattare selfie con un angolo di visione molto più ampio rispetto al normale (120 gradi). Per questa particolare caratteristica Asus ha lanciato la parola wefie, crasi tra we (noi) e selfie.

Di questo particolare smartphone, l’azienda taiwanese ha realizzato due modelli: una versione con caratteristiche da medio di gamma e una con specifiche tecniche leggermente migliori. Lo ZenFone 4 Selfie monta un chispet Snapdragon 430 supportato da 4GB di RAM e 64GB di memoria interna. Lo schermo è da 5,5 pollici con risoluzione 1280 x720. Lo ZenFone 4 Selfie Pro utilizza il SoC Snapdragon 625 supportato da 4GB di RAM e da 64GB di memoria interna. Lo schermo è sempre da 5,5 pollici ma la risoluzione è da 1920 x 1080 pixel.

Torniamo al comparto fotografico. Anche in questo caso Asus ha voluto differenziare i due device. Lo ZenFone 4 Selfie monta nella parte frontale un sensore principale da 20 Megapixel, mentre la versione Pro ha un obiettivo da 24 Megapixel. Il sensore secondario, in entrambi i casi, è un obiettivo grandangolare con angolo di visione di 120 gradi per scattare i wefie. La fotocamera posteriore è da 16 Megapixel.

Il prezzo dello ZenFone 4 Selfie è di 299 euro, mentre lo ZenFone 4 Selfie Pro costa 399 euro.

Specifiche tecniche ZenFone 4 Max

L’ultimo smartphone a far parte della scuderia dei ZenFone 4 è il Max. Si tratta di un device dalle caratteristiche da entry-level ma con una batteria davvero notevole: 4100mAh nella versione con schermo da 5,2 pollici e da 5000mAh nel modello con display da 5,5 pollici. Lo ZenFone 4 Max non si fa disprezzare nemmeno sotto il profilo del comparto fotografico, montando nella parte posteriore una doppia fotocamera. Inoltre, integra anche la tecnologia PixelMaster per ottenere il meglio dai propri scatti e modificare le impostazioni a seconda delle condizioni della luce.

Lo ZenFone 4 Max ha caratteristiche tecniche differenti a seconda del modello. La versione con lo schermo più piccolo monta un chipset Snapdragon 425 supportato da 3GB o 4GB di RAM e da 32GB o 64GB di memoria interna. Il modello con il display da 5,5 pollici ha un chipset Snapdragon 430 supportato da 4GB di RAM e da 64GB di memoria interna.

Lo ZenFona 4 Max con schermo da 5,2 pollici ha un prezzo di 229 euro, mentre quello con display da 5,5’’ è disponibile a 279 euro.

Contenuti sponsorizzati