APP

Rivoluzione tab su Chrome ed Edge: cosa cambia

Novità per le tab sui browser Google Chrome e Microsoft Edge: due nuove funzioni per navigare tra le schede dalla barra di ricerca

Una rivoluzione delle tab è in atto per chi utilizza i browser Chrome di Google ed Edge di Microsoft. Due nuove funzioni sono apparse nella barra di ricerca dei browser, entrambi basati su Chromium, che consentono di fare ricerche interne nei siti e di non aprire tab doppie mentre si naviga in rete.

Alcuni utenti possono già sperimentare le due funzioni presenti in Edge e Chrome, che appaiono direttamente quando si digita del testo nella barra di ricerca del browser. Si tratta delle opzioni “Passa a questa scheda”, che consente di accedere alla tab già aperta senza aprire un doppione, e di “Premi TAB per cercare su”, che consente la ricerca interna nel sito prescelto. Al momento non ci sono annunci ufficiali sulle nuove funzioni, che potrebbero essere in fase di test sia per il browser di Google che per quello di Microsoft.

Passa a questa scheda: come funziona

Se si utilizza il browser Chrome o Edge, alcuni utenti potrebbero aver notato una nuova e pratica funzione chiamata Passa a questa scheda. Quando si hanno diverse tab già aperte, aprendone una nuova e digitando il testo nella barra di ricerca del browser, apparirà sulla destra accanto ai risultati disponibili un riquadro con scritto “Passa a questa scheda”. Cliccandoci sopra, l’utente accederà alla tab già aperta, senza il rischio di aprire due schede con la stessa url.

Ricerca interna ai siti: come funziona

Un’altra nuova funzione apparsa per alcuni utenti durante la navigazione su Microsoft Edge e Google Chrome consente di effettuare ricerche interne ai siti web direttamente dalla barra di ricerca del browser in uso. Digitando il nome del sito, ad esempio Facebook, a destra nella barra di ricerca apparirà un riquadro con scritto “Premi TAB per cercare su Facebook”.

Premendo il tasto TAB si aprirà nella barra di ricerca la voce “Cerca Facebook” e il suggerimento “Digita il termine di ricerca”. Inserendo il termine di ricerca e premendo Invio, si entrerà automaticamente nella pagina Facebook con i risultati della ricerca appena effettuata. La funzione è disponibile per diversi siti web che contemplano la ricerca interna e si rivela molto utile per tutti gli utenti.

Rivoluzione tab: chi può utilizzarla

Le nuove funzioni sono state segnalate da diversi utenti che possono già accedervi per navigare in maniera semplificata nei browser Chrome di Google ed Edge di Microsoft. Nessuno dei due browser ha annunciato le nuove funzioni, che potrebbero essere ancora in fase di test, e quindi non ancora disponibili per tutti gli utenti. Per sapere di più, bisognerà attendere ulteriori notizie da parte di Google e Microsoft, che offrono due browser basati su Chromium.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963