Libero
chromebook HP 2022 Fonte foto: HP
ANDROID

Con l'aggiornamento il Chromebook sembra un MacBook

La nuova versione di Chrome OS 103 fa dialogare Android e laptop Chromebook alla perfezione e permette la sincronizzazione automatica di immagini e connessione wifi

Da poche ore Google ha avviato l’aggiornamento del sistema operativo dei Chromebook, cioè di Chrome OS, alla versione 103. Le novità sono state annunciate circa un mese fa durante l’evento riservato agli sviluppatore Google I/O e riguarderanno sia Android sia Chromebook. L’obiettivo è far lavorare meglio e assieme lo smartphone e il laptop.

Il progetto di coordinare e far dialogare in un unico ambiente le varie funzionalità dei Chromebook e degli smartphone Android nasce lo scorso anno con il Phone Hub. Di fatto un centro di controllo integrato da cui è possibile inviare o rispondere messaggi di chat ed SMS, controllare lo stato di ricarica della batteria del telefono, attivare il tethering. Insomma, un vero e proprio pannello di controllo per la gestione dello smartphone, ma attraverso Chromebook e senza la necessità di collegare via cavo il telefono: basta che sia sotto la stessa rete WiFi del computer. Oggi, con l’aggiornamento di Chrome OS, sono state aggiunte altre funzionalità: dalla sincronizzazione delle immagini (molto attesa) alla condivisione della rete wifi. E il binomio Android e Chromebook, d’improvviso, assomiglia a quello iPhone e MacBook.

Le novità di Chrome OS 103

Grazie al nuovo aggiornamento di Chrome è possibile accedere in maniera istantanea dal Chromebook alle ultime foto scattate con lo smartphone anche se siamo offline. Dopo aver scattato una foto sul telefono, questa viene automaticamente caricata in Phone Hub sul laptop sotto "foto recenti" e con un clic può essere scaricata velocemente.

In buona sostanza: non è più necessario creare un finto gruppo WhatsApp con solo noi all’interno per spostare al volo le foto dal telefono al computer.

La condivisione nelle vicinanze è già presente e usata per condividere musica, immagini o altri file tra Chromebook o tra dispositivi Android. Grazie all’aggiornamento ora è possibile collegarsi in modo sicuro a un Chromebook da un telefono Android, da qualsiasi rete Wi-Fi salvata, senza digitare la password.

Questa funzione si attiva da telefono Android da impostazioni Internet, si seleziona "Rete Wi-Fi" e "Condividi". Quindi si fa tap nel box "Nei dintorni" sotto il codice QR e si seleziona il Chromebook da connettere online.

La condivisione nelle vicinanze fornirà le credenziali Wi-Fi il nome della rete e la password e il Chromebook si connetterà automaticamente al Wi-Fi. La procedura sarà salvata e attivata quando necessario sulla medesima rete.

Gli altri aggiornamenti di Chrome OS

A breve saranno introdotte nuove funzionalità che consentiranno di collegare più facilmente e più velocemente le cuffie Bluetooth. La funzione Fast Pair arriverà entro la fine dell’estate e consentirà di sincronizzare cuffie o altri accessori compatibili con il Chromebook in maniera molto veloce e intuitiva. Questa funzione sarà compatibile con le centinaia di diversi modelli di cuffie presenti in commercio.

Infine, qualche settimana fa è stata lanciata la nuova app integrata Screencast con cui è possibile registrare, ritagliare e condividere video caricati automaticamente su Google Drive.

Questa funzione che si trova in Google Drive > Altro consente anche di disegnare o scrivere sullo schermo mentre si registra un video utilizzando un touchscreen o una stilo digitale.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963