google chrome sicurezza Fonte foto: Dzmitrock / Shutterstock.com
APP

Chrome diventa più sicuro grazie a Safety Check: che cosa è

La funzione Safety Check è in fase di rilascio anche per la versione Android di Chrome: ecco a cosa serve e come funziona

Dopo averlo rilasciato per la versione desktop di Chrome, ora Google sta per portare anche su Android il “Safety Check“. Il controllo “tutto in uno” per sapere se la nostra installazione di Chrome è sicura, quindi, sta arrivando anche su mobile al fine di aumentare la sicurezza di navigazione degli utenti.

Per ora non c’è una data di rilascio del Safety Check sulla versione stabile di Chrome, ma il tool sta arrivando su “Canary“, cioè la versione di Chrome dedicata ai beta tester. Questa versione non è quella che usano normalmente gli utenti, ma può essere scaricata e installata dal sito web.  Il Safety Check su Android è uno strumento praticamente uguale a quello già visto sul browser per desktop, fatto salvo il check delle estensioni (che non c’è perché le estensioni non sono supportate ufficialmente su Chrome per Android). Ecco allora cosa è esattamente il Safety Check e come sarà implementato su Chrome per Android.

Safety Check: cosa è e come funziona

Il Safety Check di Google Chrome è in pratica uno strumento che raccoglie in un unico posto tutte le impostazioni e i controlli di sicurezza del browser. Tramite questo tool è possibile sapere se Chrome è aggiornato all’ultima versione, verificare se è stato attivato il “Safe Browsing“, cioè la modalità che protegge la navigazione dai siti insicuri, controllare se le nostre password sono state violate in qualche data breach e verificare se sul browser sono state installate estensioni poi ritirate perché pericolose o insicure. Tutto questo è possibile farlo semplicemente andando nelle impostazioni di Chrome dove, nella colonna a sinistra, c’è il pulsante “Controllo di sicurezza” che serve ad avviare il tool.

Safety Check su Android: cosa cambia

In realtà tutto quello che il Safety Check fa oggi su Chrome per desktop lo farà anche su smartphone Android. L’unica eccezione, già citata, è il controllo delle estensioni perché Google ufficialmente non permette di installare estensioni su Chrome per Android. Se avremo installato plugin tramite qualche trucchetto, quindi, non verranno controllate. Per attivare già oggi il Safety Check su Chrome per Android dovremo prima scaricare la versione Canary di Chrome e poi andare su chrome://flags, cercare e attivare “Safety Check” e, infine, andare nelle impostazioni dell’app e lanciare il controllo di sicurezza.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963