persona telefono Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Come bloccare le chiamate in base al prefisso

Utilizzando delle funzioni dello smartphone o delle app ad hoc è possibile bloccare le chiamate provenienti da numeri specifici. Ecco come fare

Quello delle chiamate indesiderate è un problema che non va mai in riposo, principalmente per due motivi: le chiamate provengono da numeri sempre diversi o, peggio ancora, sono automatizzate (le cosiddette robocall). Bloccare tutte le chiamate indesiderate, per questo, è il sogno di molti utenti di smartphone. Sia Android che iOS.

Ma come si fa? Le opzioni a disposizione sono molte, ma senza un’app specifica progettata proprio per bloccare le chiamate indesiderate non potremo fare molto, né su Android né su iOS. In particolare, infatti, è difficilissimo bloccare tutte le chiamate provenienti da un preciso prefisso. Eppure sarebbe utile farlo, visto il ciclico ritorno di vecchie truffe come quelle degli squilli dalla Tunisia, dal Kosovo e da altri Paesi esteri. Squilli ai quali non bisogna mai rispondere con una chiamata, o ci verranno addebitati costi altissimi e molto spesso anche abbonamenti a servizi premium a pagamento che non abbiamo mai chiesto. Ecco allora come bloccare le chiamate da un singolo numero indesiderato e come bloccare tutte le chiamate provenienti da un prefisso.

Come bloccare le chiamate provenienti da un singolo numero

Se le chiamate fastidiose arrivano sempre da uno stesso numero, o da pochi numeri sempre uguali, allora paradossalmente siamo fortunati perché potremo bloccarle abbastanza facilmente senza installare alcuna app di terze parti. Sia Android che iOS, infatti, integrano delle funzionalità specifiche per farlo. Su Android dovremo cercare il numero che ci chiama nella lista delle chiamate ricevute, farci tap sopra e poi fare tap sul menu con i tre puntini in alto a destra. Qui dovremo scegliere “Blocca numeri” e poi confermare con “Blocca“.

Su iOS, invece, dobbiamo aprire il dialer e poi andare su “Recenti” e fare tap sulla “i” di fianco al numero che vogliamo bloccare. Quindi dobbiamo selezionare “Blocca contatto“. Se i numeri fastidiosi sono pochi, potremo disfarcene in pochi minuti sia su Android che su iOS.

Come bloccare tutte le chiamate provenienti da un prefisso

Diverso è il caso in cui le chiamate siano robotizzate: di solito, infatti, il numero cambia sempre ed è quindi impossibile (nonché inutile) bloccare queste chiamate con la procedura appena descritta. Quello che invece di solito non cambia è il prefisso: tutte le chiamate spam vengono da numeri con lo stesso prefisso, solitamente estero. In questo caso è necessario scaricare e installare una app di terze parti in grado di filtrare tutti i numeri con un prefisso a nostra scelta.

L’app più famosa nel mondo per fare questa operazione è TrueCaller, è disponibile sia per iOS che per Android e ha un solo grosso difetto (e non può non averlo): se la usiamo per filtrare i numeri con un determinato prefisso, allora anche le telefonate legittime provenienti da un numero con quel prefisso verranno bloccate. Trattandosi di prefissi esteri, per di più di Paesi con cui gli italiani hanno pochi rapporti, di solito non è un grosso problema. Ma va comunque preso in considerazione prima di attivare il blocco di un prefisso su Android o iOS con una app.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963