YouTube Music
HOW TO

Come funziona YouTube Premium, la risposta di Google a Spotify

Google sta lanciando anche in Italia YouTube Music e YouTube Music Premium, l'applicazione per lo streaming musicale per contrastare il successo di Spotify

20 Giugno 2018 - YouTube ha lanciato la sua sfida a Spotify. Google, tramite la sua piattaforma social-video, ha appena reso fruibile per tutti gli utenti italiani YouTube Music e YouTube Premium, una chiara risposta alla famosa applicazione per lo streaming musicale. Al momento il servizio Google è attivo in 17 diversi Paesi tra cui Stati Uniti, Regno Unito, Irlanda, Germania, Austria, Francia, Spagna, Svezia, Norvegia, Finlandia, Russia e Canada.

Proprio come Spotify, anche YouTube Music avrà una versione gratuita, con gli annunci, e una versione a pagamento (chiamata YouTube Music Premium) che costerà 9,99 al mese, lo stesso prezzo di Spotify Premium. Per i primi tre mesi, però, YouTube Music Premium sarà gratis per tutti gli utenti con un account Google. YouTube Music funzionerà grazie ad una specifica applicazione sia su smartphone che su tablet, su sistema operativo Android, iOS e Windows Phone. C’è anche un web player, compatibile con sistemi operativi Windows e MacOS, utile se vogliamo utilizzare YouTube Music o YouTube Music Premium direttamente dal nostro computer fisso o portatile.

Come funziona YouTube Music

YouTube Music rompe con la tradizione di YouTube legata ai video caricati dagli utenti. Il nuovo servizio per la musica in streaming di Google si concentrerà esclusivamente sulle canzoni, sui video musicali e sui concerti. L’applicazione di Google funziona in maniera davvero simile a Spotify. Potremo dunque cercare un brano o un artista, ma anche un album da riprodurre. Potremo creare delle nostre playlist, oppure affidarci a quelle create per generi, eventi o stati d’animo. Interessante la possibilità del tutto nuova di cercare un brano di cui non sappiamo il titolo o l’artista. Basterà cercare per esempio “ultimo brano di Vasco Rossi” oppure inserire alcune parti del testo della canzone per avere un riscontro esatto di quello che stiamo cercando. Su YouTube Music troveremo anche versioni cover, concerti live e remix inediti da ascoltare. Google ha creato anche delle playlist personalizzate: per esempio dopo un po’ di giorni che usiamo il servizio di streaming musicale di Google verrà creata una lista di canzoni adatta ai nostri gusti, ma potremo ricevere dei consigli anche in base al luogo dove siamo o a quello che stiamo facendo al momento. Per esempio, se stiamo correndo YouTube Music ci suggerirà delle playlist motivazionali e così via.

Accanto a YouTube Music e YouTube Music Premium arriva anche YouTube Premium, in pratica il vecchio YouTube Red che era già attivo negli STati Unit. Questo ha il costo di 11,99 euro al mese e oltre ai vantaggi di YouTube Music Premium, ossia assenza degli annunci, download dei brani e ascolto in background, offre anche la possibilità di seguire gli show originali di YouTube Originals.

Contenuti sponsorizzati