Libero
APP

Come passare da Spotify ad altri servizi di streaming

Oltre 180 milioni di utenti nel mondo usano Spotify per ascoltare la musica, ma ci sono anche altri servizi di streaming musicale da provare: ecco come farlo senza perdere playlist e preferiti

Con 180 milioni di utenti, Spotify è uno dei servizi di musica in streaming più utilizzati al mondo. Ma ci sono molte altre piattaforme che possono offrire un’ottima esperienza di ascolto, in alcuni casi più semplificata e con l’aggiunta di servizi di terze parti decisamente interessanti. Le alternative a Spotify possono essere anche economicamente più vantaggiose: infatti ai nuovi abbonati sono offerti o prezzi ridotti o un periodo di prova che consente di apprezzare in maniera completa il nuovo servizio.

Diciamo subito a chi teme di perdere le playlist delle proprie canzoni preferite e ha il terrore di migrare verso una nuova piattaforma che grazie all’aiuto di alcune App è possibile traslocare tutto il proprio repertorio musicale senza accusare perdite. Quindi vediamo i vantaggi di migrare su YouTube Music o TIDAL per chi è alla ricerca di un audio di qualità elevata, o su Apple Music con l’integrazione nell’ecosistema Apple e anche a Pandora o Deezer. E una volta deciso di cambiare piattaforma potremmo avere la piacevole sorpresa di scoprire moltissimi vantaggi. Non ultimo il costo. Per fortuna, tutti questi servizi tendono ad avere lo stesso prezzo e la maggior parte di essi offre anche vantaggi per i nuovi abbonati. Infine un alert per chi è su Spotify Connect e decide di passare a altri servizi: deve mettere in conto che perderà l’accesso anche alla vasta libreria musicale, così come si perderà l’accesso a Spotify Wrapped per il 2022, anche se altre piattaforme stanno iniziando a testare le proprie versioni di visualizzazione di statistiche e ci si può sempre collegare a Last FM per tenere traccia delle proprie canzoni preferite.

Come passare da Spotify a YouTube Music

YouTube Music potrebbe essere la giusta alternativa per chi già conosce questo social o per chi possiede un abbonamento Premium. Passare da Spotify a YouTube Music non è un’impresa difficile e la migliore applicazione da usare per la migrazione è TuneMyMusic. Si inizia selezionando la piattaforma di partenza poi la piattaforma di arrivo e si avvia il trasferimento. Anche senza possedere la playlist di Spotify che deve semplicemente essere pubblica. Potrebbe accadere che durante la migrazione non sempre siano rintracciate tutte le canzoni ma in generale si possono aggiungere manualmente.

Come passare da Spotify a TIDAL

Per chi desidera un audio di qualità superiore rispetto alla maggior parte dei servizi, allora TIDAL è la risposta. Il livello HiFi ha un bitrate molto più alto rispetto alla maggior parte dei concorrenti e il suo livello HiFi Plus ha un audio di qualità più elevata. Di più: TIDAL è uno dei servizi più facili a cui passare da Spotify, poiché supporta e promuove ufficialmente sia TuneMyMusic che Soundiiz. L’importazione inizia dalla pagina di TIDAL ed è un processo abbastanza semplice.

Come passare da Spotify ad Apple Music

Il passaggio da Spotify ad Apple Music ha senso per chi utilizza molti dispositivi Apple e si integra eccezionalmente bene nell’ecosistema Apple. Le funzionalità che un tempo erano esclusive di Apple Music, come la riproduzione offline su Apple Watch, non sono più un’esclusiva di Apple Music, ma lo sono sicuramente le funzionalità aggiuntive della piattaforma come il piano di sola voce che viene riprodotto solo sui dispositivi Apple basati su Siri. Apple ha anche un’opzione di qualità audio lossless che Spotify non ha.

Su iOS, puoi usare TuneMyMusic o SongShift. SongShift è un’app esclusiva per iOS che fa la stessa cosa di TuneMyMusic. Una volta installato SongShift, si accede al proprio account Spotify e al proprio account Apple Music. Poi si seleziona Spotify come fonte e si individuano le playlist da trasferire, quindi seleziona Apple Music come destinazione. L’app può quindi trovare e abbinare i brani che ritiene siano nelle playlist e se si trova un errore, si può effettuare la correzione prima di completare il processo. Una volta terminato, si accede al proprio account Apple Music per verificare il completamento del trasferimento.

Come passare da Spotify ad altri servizi come Deezer e Pandora

Probabilmente Deezer, Pandora o uno qualsiasi degli altri servizi più piccoli sono preferiti da chi intende sfuggire alle logiche musicali mainstream. Per passare da Spotify a questi seriviz si possono usare le stesse app già citate:  SongShift o TuneMyMusic o una combinazione di entrambe.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963