Registrazione chiamate iPhone Fonte foto: 123rf
HOW TO

Registrare chiamate gratis con iPhone: ecco come fare

Registrare le chiamate gratuitamente con l'iPhone è possibile: basta abilitare le chiamate in conferenza e scaricare una delle molte app disponibili per iOS.

Di questi tempi la privacy rappresenta un problema delicato, soprattutto nell’era digitale quando i nostri dati e informazioni sono perennemente a rischio. Tuttavia in alcuni casi potrebbe essere necessario registrare una telefonata, ad esempio per proteggersi contro ricatti o minacce, oppure semplicemente per divertimento. Prima di vedere come registrare le chiamate gratis con iPhone, è importante ricordare che salvare le conversazioni telefoniche senza il consenso dell’altro utente è vietato, poiché è un comportamento che lede la privacy dell’altra persona.

Allo stesso tempo è comunque possibile registrare le chiamate effettuate o ricevute, anche all’insaputa dell’interlocutore, purché la conversazione non venga resa pubblica ma mantenuta privata. Utilizzando le dovute cautele, dunque, vediamo a scopo puramente informativo come realizzare la registrazione delle telefonate con l’iPhone, utilizzando per lo scopo il pc, il servizio di segreteria telefonica oppure app gratuite e a pagamento per ottenere un servizio migliore.

Operazioni preliminari per la registrazione delle telefonate

Se hai intenzione di registrare le chiamate devi prima di tutto effettuare un’operazione preliminare. Infatti è necessario abilitare la tua SIM Card alle telefonate in conferenza, in cui oltre ai due interlocutori è ammesso un soggetto terzo, che nel nostro caso sarà un’applicazione o un programma. Per farlo basta entrare in contatto con il tuo operatore di telefonia mobile, per richiedere lo sblocco di tale funzionalità, chiamando il servizio clienti della compagnia.

Come registrare chiamate iPhone dal pc

Un trucco per registrare chiamate dall’iPhone gratis prevede l’utilizzo del pc, in questo modo potrai salvare e riascoltare tutte le telefonate in uscita e in entrata. In maniera molto semplice puoi collegare l’iPhone al Mac, oppure a un computer compatibile, quindi devi soltanto scaricare il software Quick Time Player disponibile sia per pc macOS che Windows, download eseguibile sena pagare nessun costo aggiuntivo.

Dopodiché non ti resta che aprire il programma, selezionare un nuovo file, attivare l’opzione Nuova registrazione audio, cliccare sul simbolo della freccia e indicare il numero del tuo iPhone nella schermata principale. A questo punto è necessario cliccare sull’icona della registrazione, perciò puoi effettuare qualsiasi telefonata normalmente, come se si trattasse di una conversazione non registrata, riattaccando senza dover eseguire nessuna operazione particolare.

Al termine della telefonata devi soltanto interrompere la registrazione, in seguito è possibile ascoltare la conversazione oppure salvare il file audio, inserendo una nome a tua scelta in base a come vuoi classificare la chiamata per riconoscerla. I file possono essere sentiti in qualsiasi momento, tuttavia ogni volta che vuoi registrare una telefonata devi avere a portata di mano il pc, dunque è una soluzione che funziona soltanto con le chiamate effettuate da casa e debitamente preparate.

Come registrare chiamate iPhone con app

Per salvare le conversazioni intrattenute con altre persone al telefono, una delle modalità più utilizzate consiste nell’installare apposite applicazioni, programmi che consentono di registrare le chiamate dall’iPhone gratis. Tuttavia, come vedremo, alcune app sono a pagamento, quindi per poterle usare è necessario versare il costo di download, dopodiché è possibile salvare le telefonate senza nessun tipo di costo aggiuntivo. Vediamo quali sono le opzioni più efficienti e indicate per i dispositivi iOS.

TapeACall Pro

Una delle migliori app per registrare chiamate con iPhone è TapeACall Pro, un’applicazione scaricabile su Apple Store ad un costo di 11,99 euro, creata dalla società Epic Enterprises. Si tratta in particolare dell’app più famosa per eseguire questo servizio, infatti funziona bene e ha ottenuto ottime recensioni sul portale della Apple. Inoltre l’app permette di salvare le conversazioni sia un uscita che in entrata, quindi si mostra molto versatile e utile per questo scopo.

TapeACall è compatibile soltanto con iPhone, dotati del sistema operativo iOS 11.2 o versioni successive, inoltre è disponibile in varie lingue tra cui anche l’italiano. Una volta scaricata e installata l’app nel proprio dispositivo bisogna effettuare l’identificazione, inserendo il codice inviato dall’applicazione tramite SMS. Dopo la verifica basta attivare il servizio, accettare le condizioni e inserire un numero di telefono italiano, purché non si tratti di un’utenza Vodafone, infatti l’operatore non consente il funzionamento dell’app sui suoi numeri.

Per registrare le telefonate con l’iPhone devi soltanto aprire l’applicazione, attivare la modalità di salvataggio delle conversazioni toccando il pulsante rosso, in seguito puoi chiamare qualsiasi numero a tuo piacimento, selezionando l’opzione Unisci quando l’interlocutore risponde alla telefonata. Questo sistema funziona sia con le chiamate in entrata che in uscita, dopodiché puoi riascoltare l’ultima conversazione, toccando la voce Play a lato della telefonata che vuoi sentire.

Il file audio così ottenuto può essere scaricato o condiviso, in questo modo è possibile salvarlo su un supporto rigido, in un dispositivo differente dall’iPhone oppure in un servizio cloud. TapeACall è compatibile ad esempio con Dropbox, Evernote, Facebook, Twitter, con i principali provider di caselle di posta elettronica e con Google Drive, perciò puoi rinominare il file e salvarne una copia tramite uno di questi programmi o applicazioni esterne.

IntCall Call Recorder

Se hai un’utenza Vodafone puoi utilizzare un’altra app, nello specifico Call Recorder – IntCall, sviluppata dalla società TeleStar LTD. L’applicazione è scaricabile gratuitamente su Apple Store, quindi si tratta realmente di un’app per registrare chiamate con l’iPhone gratis, senza nessun costo aggiuntivo. Benché sia gratuita l’app presenta una serie di annunci pubblicitari all’interno, perciò devi essere a conoscenza che potrebbero comparire diversi pop-up durante il suo utilizzo.

IntCall, a differenza della prima applicazione presentata, permette di salvare chiamate in entrata e in uscita sia nazionali che internazionali, inoltre mette a disposizione una funzionalità interessante, la possibilità di rendere sconosciuto il proprio numero di telefono. I file audio salvati durante le registrazioni possono essere archiviati, sia all’interno dell’iPhone stesso che su servizi di cloud storage, applicazioni e supporti esterne, in maniera simile rispetto a quanto visto per TapeACall.

Purtroppo la gratuità dell’app è solo apparente, infatti per usufruire di un servizio efficiente e senza limitazioni è necessario acquistare dei crediti. Il prezzo parte da 5 dollari per arrivare fino a 50 dollari, con un deposito iniziale di appena 0,3 dollari. Questi crediti servono per pagare le telefonate, infatti la compagnia applica una tariffa di 10 centesimi al minuto. Il funzionamento è il medesimo dell’altra app, quindi basta attivare la funzione di registrazione, comporre il numero oppure ricevere la telefonata, poi tramite la sezione Registrazioni è possibile riascoltare le conversazioni.

Come registrare chiamate gratis con un altro iPhone

Se le opzioni presentate fino a questo punto non ti sono state utili, puoi utilizzare un altro metodo, sicuramente meno preciso ed efficiente, tuttavia in grado di risolvere il problema gratuitamente, senza spendere un solo euro. In questo caso hai bisogno di un altro iPhone, infatti con il primo eseguirai la telefonata, mentre con il secondo ti occuperai della registrazione della conversazione telefonica. Per farlo puoi sfruttare le funzionalità dell’app Memo vocali, presente su tutti gli iPhone della Apple.

L’operazione è veramente semplice. Innanzitutto devi tenere vicini i due dispositivi, quindi puoi azionare l’app per la registrazione della voce, usando Memo vocali o qualsiasi altra applicazione, scaricandola se necessario dallo store della Apple. Infine non ti resta che attivare il vivavoce, fare la chiamata e in seguito controllare se la registrazione è stata soddisfacente, con un audio decente. Questo sistema non offre una qualità elevata, allo stesso tempo permette di avere un riscontro immediato, senza pagare app esterne o installare altri programmi nell’iPhone o nel pc.

Come registrare telefonate iPhone con Jailbreak

Purtroppo la maggior parte delle app per registrare chiamate gratis dall’iPhone sono disponibili soltanto negli USA, come Google Voice, in assoluto una delle migliori. Tuttavia puoi accedere a molte altre applicazioni valide, evitando le limitazioni standard del dispositivo, eseguendo il jailbreak dell’iPhone. Si tratta di una procedura con la quale, una volta ottenuti i permessi di root dell’iPhone, è possibile modificare e personalizzare tutti i file di accesso e le configurazioni del device.

In particolare con il jailbreak si può installare Tweak, grazie alla presenza del programma Cydia, con il quale personalizzare l’apparecchio in base alle proprie esigenze. Nello specifico è possibile modificare i file originali delle Apple e del sistema operativo iOS, quindi si possono anche installare delle app non compatibili con il proprio device. Una di queste è Audio Recorder 2, un’applicazione con un costo di download di 3,99 dollari, con cui è possibile non solo registrare qualsiasi tipo di telefonata in entrata o in uscita con l’iPhone, ma anche salvare i file audio su programmi e supporti esterni.

Tuttavia l’elenco delle app che svolgono questa funzione è veramente lungo, infatti se hai già fatto il jailbreak dell’iPhone devi soltanto utilizzare Cydia, per effettuare ricerche inserendo termini generici in inglese come “calls recorder”. In questo modo troverai tutte le applicazioni disponibili, tra le quali potrai scegliere quella più adatta a seconda delle tue esigenze. Ancora una volta ricordiamo la delicatezza di tale comportamento, perciò se vuoi registrare delle chiamate assicurati che non siano mai rese pubbliche, inoltre usa tale funzionalità con discrezione e non abusarne, altrimenti potresti ricevere delle segnalazioni per violazione della privacy.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963