privacy facebook Fonte foto: pixinoo / Shutterstock.com
HOW TO

Come scoprire come le app utilizzano i tuoi dati di Facebook

Facebook introduce un nuovo strumento per il controllo dei dati personali da parte degli utenti. In questo modo possono verificare i dati usati da siti e app

Come è noto ormai un po’ a tutti, i siti e le app dialogano costantemente con Facebook inviando e ricevendo dati sul nostro comportamento. Quello che non tutti sanno, invece, è che tutte queste informazioni sono registrate da Facebook, che le inserisce nel nostro profilo.

Quello che ancora meno persone sanno, infine, è che è possibile controllare quali informazioni si scambiano tramite la funzionalità “Attività fuori da Facebook“. Come spiega la stessa Facebook, infatti, questa funzione “È un riepilogo delle app e dei siti web che hanno condiviso la tua attività“. Da diversi mesi è già possibile controllare la propria attività fuori da Facebook accedendo alla versione Web del social e cancellare tutti i dati già raccolti (ma non impedire a Facebook di riceverne altri). Da qualche giorno, poi, Facebook ha iniziato a renderla disponibile anche tramite l’app per smartphone. Al momento, però, questa funzionalità non sembra ancora arrivata sulle app italiane per Android e iOS.

Come funziona Attività fuori da Facebook

L’attività fuori da Facebook raccoglie tutte le informazioni che chiunque abbia una pagina ufficiale sul social condivide con Facebook. Se facciamo click su un link ad un contenuto del sito Web collegato alla pagina, ad esempio, Facebook riceverà questa informazione. Ma non solo: anche le attività che noi compiamo dopo essere usciti da Facebook, come per esempio visualizzare un prodotto o comprarlo, vengono registrate e condivise con Facebook.

A che serve tutto questo? Per somministrare pubblicità ancora più mirata. Facebook fa un esempio: un utente acquista un paio di scarpe da un negozio online, che condivide questa attività con Facebook, che la salva come “ha visitato il sito web di abbigliamento e scarpe” e “ha effettuato un acquisto“. Poco dopo l’utente potrebbe vedere su Facebook una pubblicità per un coupon di sconto per acquistare nuovamente su quel sito.

Come visualizzare la propria Attività fuori da Facebook

In attesa che Facebook renda disponibile questa funzionalità anche nelle app italiane, possiamo raggiungerla collegandoci al nostro profilo tramite un browser. Dopo aver fatto l’accesso, facciamo click sul triangolino in alto a destra e scegliamo “Impostazioni“. Poi, nella colonna a sinistra, scegliamo “Le tue informazioni su Facebook” e, subito dopo, su “Attività fuori da Facebook“.

A questo punto, nella colonna a destra, troveremo i link per visualizzare tutte queste attività e, se vogliamo, cancellare tutta la cronologia delle attività fuori da Facebook cliccando su “Scollega le attività“. Anche dopo aver scollegato le attività, però, le aziende continueranno a inviare a Facebook dati sul nostro comportamento all’interno dei loro siti e delle loro app.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963