Libero
google pixel 6 pro Fonte foto: Google
ANDROID

Come si chiamerà lo smartphone pieghevole di Google

Per lungo tempo lo abbiamo chiamato Pixel Fold, ma forse avrà un altro nome: è lo smartphone pieghevole di Google, che Google non ha mai confermato ma che tutti diamo per scontato

Come diceva la famosa scrittrice britannica Agatha Christie, "un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza, ma tre indizi fanno una prova". Potremmo usare questa citazione per affermare che tutti i recenti rumor relativi allo smartphone pieghevole di Google ne confermano l’esistenza e l’imminente debutto.

Tuttavia, finché non sarà Big G stessa a fornire qualche informazione ufficiale, possiamo soltanto accontentarci delle poche indiscrezioni che trapelano in rete e che ci spingono a fantasticare su questo dispositivo. L’ultima informazione la riporta ancora una volta 9to5Google e riguarda il nome che potrebbe avere lo smartphone, chiamato per mesi Pixel Fold soltanto in virtù di una possibile somiglianza col Galaxy Fold3 di Samsung. Inoltre, potrebbe essere già noto il prezzo, con una cifra inferiore a quanto ci si potesse aspettare. Per quanto riguarda la disponibilità, il dispositivo dovrebbe arrivare su ogni mercato con tempistiche differenti, come purtroppo ormai è prassi per i Google Pixel.

Google, nome e caratteristiche del pieghevole

Come rivela 9to5Google, una fonte autorevole avrebbe dichiarato che il nome dello smartphone pieghevole di Google sarà Pixel Notepad, contrariamente a "Logbook" precedentemente ipotizzato. Ovviamente, il tutto va preso con le pinze e le cose potrebbero cambiare al momento dell’annuncio del prodotto.

In base alle animazioni fornite da Google con la Android 12L Beta2, il Pixel Notepad – fin qui apparso col nome in codice "Pipit" – dovrebbe avere un design simile a quello di Oppo Find N. Dovrebbe essere quindi caratterizzato da un’apertura a libro e da un display interno quasi quadrato. Le misure potrebbero essere di circa 7,6 pollici. Nella parte esterna, su una delle due metà, dovrebbe invece esserci un display secondario più minuto.

Per quanto riguarda il processore, si ipotizza che Google Pixel Notepad potrebbe fare uso del Google Tensor GS101, cioè lo stesso adoperato dai Pixel 6. Il vero compromesso potrebbe riguardare la fotocamera, con una soluzione un po’ più modesta rispetto ai top di gamma Google.

Google Pixel Notepad, prezzi e disponibilità

Sempre la stessa fonte avrebbe riferito a 9to5Google che lo smartphone pieghevole avrà un prezzo inferiore ai 1.799 dollari (1575 euro) di Galaxy Z Fold3. L’informazione è abbastanza sorprendente se si tiene conto del fatto che il dispositivo Samsung al suo debutto costava poco meno di 2.000 dollari.

Almeno inizialmente, Pixel Notepad dovrebbe essere disponibile soltanto negli Stati Uniti, prima di essere diffuso in tutti gli altri paesi a distanza di qualche mese. Purtroppo, non sono stati forniti ulteriori dettagli riguardo ad una possibile data, ma la presentazione del pieghevole di Google dovrebbe avvenire nel 2022.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963