HOW TO

Come stampare un file da smartphone Android

Non serve passare da un computer: tutti i cellulari e tablet Android possono stampare un file grazie al Wi-Fi, ecco come si fa.

Un tempo si diceva che il PC era morto, ucciso dagli smartphone. Poi è arrivato il boom dello smart working e il PC è rinato, ma gli smartphone sono sempre lì, nelle nostre mani o nelle nostre tasche, mentre il PC no: quasi sempre resta sulla scrivania e, molto spesso, viene usato quasi solo per un compito: stampare i file che riceviamo via email o WhatsApp, o che noi stessi produciamo per lavoro.

Quello che molti non sanno, però, è che non serve passare da un computer per stampare un file: basta lo smartphone, anche quello Android. Il sistema operativo Android di Google, infatti, già da anni può gestire perfettamente, in totale autonomia da un computer, l’invio dei file ad una stampante. E’ quindi possibile ricevere un file (o produrlo direttamente sullo smartphone o un tablet) e mandarlo in stampa con pochi tap sullo schermo. Serve solo una veloce e semplice procedura di setup iniziale del dispositivo Android, mentre sulla stampante non si dovrà fare assolutamente nulla: è già pronta a ricevere i file anche da dispositivo mobile. Unico limite: la stampante deve avere la connessione Wi-Fi (o, al limite, deve essere collegata al router Wi-Fi di casa o dell’ufficio) e deve essere collegata alla stessa rete alla quale è collegato il telefono o il tablet Android. Una volta soddisfatta questa condizione, quindi, possiamo iniziare a stampare da Android. Ecco come si fa.

Da Android alla stampante: come fare

Dopo esserci assicurati che stampante e telefono/tablet siano connessi alla stessa rete Wi-Fi possiamo aprire le impostazioni del dispositivo Android e cominciare il setup. Basta andare su Impostazioni > Dispositivi collegati > Preferenze di connessione > Stampa.

Nella schermata successiva dovremo fare tap su “Servizio di stampa predefinito“: ci verranno mostrate tutte le stampanti collegate alla rete che stiamo usando. Di solito è una sola e basta farci tap sopra, altrimenti potremo scegliere quale usare. Stop, non c’è altro da fare: ora possiamo stampare da cellulare o da tablet.

Una cosa molto interessante è che possiamo anche preimpostare diverse stampanti su diverse reti: ad esempio la laser in ufficio e la getto d’inchiostro a casa.

Stampare da Android: la pratica

A questo punto siamo pronti per inviare un file in stampa direttamente dal dispositivo Android. Quando visualizziamo una foto, un PDF, un file Excel o qualunque altro tipo di file stampabile saremo in grado di fare tap sui tre puntini in alto a destra e selezionare “Stampa“.

La stampante che ci verrà proposta sarà quella che abbiamo selezionato nei passaggi precedenti e avremo anche la possibilità di impostare alcuni settaggi di stampa, come il numero di copie da stampare, l’orientamento verticale/orizzontale e la stampa a colori o in bianco e nero.

Pochi secondi dopo aver inviato il file in stampa dal cellulare o dal tablet la stampante si metterà in funzione e produrrà il risultato sperato.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963