windows 10 Fonte foto: omihay / Shutterstock.com
HOW TO

Come velocizzare Windows 10 disabilitando le app in background

Le app in background appesantiscono la memoria del proprio computer e rallentano Windows 10: ecco come fare per disattivarle

13 Maggio 2019 - Con Windows 10 il sistema operativo di Microsoft ha fatto un grosso passi in avanti sotto il profilo delle funzionalità e delle prestazioni. Ma con il passare degli anni gli aggiornamenti semestrali hanno peggiorato le performance di Windows 10. Quale è il motivo? Molto semplice. Microsoft ha rilasciato nuovi programmi e applicazioni che non hanno fatto altro che rallentare il sistema operativo. In molti casi si tratta di tool inutili e che restano attivi in background occupando la memoria del dispositivo.

Se si effettua un controllo sul PC si capirà ben presto quanto le app in background influiscono sul rallentamento di Windows 10. Il problema, infatti, è il numero di programmi attivi in background di cui l’utente nemmeno conosce l’esistenza. Sommando lo spazio occupato da ogni singola applicazione, si arriva al risultato finale che metà della potenza del PC Windows 10 è in mano a software inutili e che non abbiamo mai utilizzato. Fortunatamente Windows 10 permette agli utenti di gestire al meglio i processi attivi sul PC e disattivare le app in background che non utilizziamo: ecco come fare.

Come migliorare le performance del PC Windows 10

I programmi attivi in background su Windows 10 possono essere gestiti dall’utente tramite le impostazioni del sistema operativo. Si tratta di un’operazione piuttosto semplice e che può essere effettuata da qualsiasi persona, anche da coloro che hanno poca esperienza con i computer.

Il primo passo da fare è cliccare sull’icona di Windows presente nella “Barra delle applicazioni“. Si aprirà il menù Start e si dovrà selezionare l’icona a forma di ingranaggio presente nella colonna di sinistra. A questo punto, si aprirà una nuova pagina e dovete cliccare sulla voce “Privacy” (si trova alla fine della lista). Si avrà accesso a una nuova sezione: tra le opzioni presenti nella colonna di sinistra selezionate “App in background” (si trova alla fine della lista). Siete arrivati quasi alla fine del lavoro: avete davanti ai vostri occhi tutti i programmi attivi in background sul vostro PC Windows 10.

Ora dovete controllare attentamente la lista e disattivare le applicazioni che non avete mai utilizzato. Ad esempio sono presenti alcuni videogame che sono stati aggiunti sul PC con i vari aggiornamenti di Windows 10: se non li avete mai aperti, disattivateli. Una volta completata l’operazione di pulizia, le performance del PC miglioreranno notevolmente.