SMART EVOLUTION

Digitale terrestre da risintonizzare: quali canali sono cambiati

Il digitale terrestre si prepara allo switch off alla versione DVB-T2 nel 2021 e cambiano altri canali: quali sono da risintonizzare

Con l’avvicinarsi dello switch off definitivo alla nuova versione del digitale terrestre nel 2021, continuano a proseguire le modifiche sui canali. Quattro canali del pacchetto HSE24 cambiano sia frequenza che nome e per vedere le novità gli utenti dovranno molto probabilmente risintonizzare il proprio decoder.

Il passaggio alla versione DVB-T2 del digitale terrestre comporta per gli utenti l’aggiunta di nuovi canali e modifiche nelle frequenze e nelle caratteristiche di quelli già esistenti, con alcuni canali che cambieranno nome e offerta. In particolare, la rete HSE grazie allo switch off andrà a duplicare i propri canali, diversificando anche l’offerta dei programmi televisivi nelle diverse fasce orarie. Per chi possiede una TV Smart, sarà sufficiente aggiornare il decoder e risintonizzarlo per fruire dei nuovi canali. Chi possiede un vecchio televisore, invece, sarà costretto a comprare un nuovo modello che supporti il nuovo digitale terrestre.

Digitale terrestre: le modifiche al pacchetto HSE24

Le principali novità del digitale terrestre del weekend del 13 e 14 febbraio riguardano la rete HSE, che trasmette sui mux TIMB Mux 1 e RETE A Mux. Sono quattro i canali del pacchetto oggetto di modifiche, soprattutto nel nome che vede l’aggiunta del logo GM, la sigla per "Grandi Momenti". Un cambiamento che rispecchia il nuovo motto del network: "Grandi Momenti di Shopping 24 ore al giorno".

Il canale GM HSE24 viene trasmesso in versione standard alla posizione 37, mentre la versione in alta definizione è accessibile al canale 537. HSE24 Donna viene trasmesso alla posizione 137 del mux Rete A Mux 2, ma col nome di GM24+1. Sempre su Rete A Mux 2 ma al canale 237 si trova invece GM24+2, che è il nuovo nome di HSE24 Beauty. I nuovi canali GM24+1 e GM24+2 quindi sono dei duplicati di quello principale che trasmettono gli stessi contenuti, ma rispettivamente in differita di 1 ora e 2 ore.

Digitale terrestre verso switch off: il test per le TV

Lo switch off del digitale terrestre al nuovo standard DVB-T2 è fissato al 1° settembre 2021, data in cui si prevede che la maggior parte dei canali avrà eseguito le modifiche necessarie, e si concluderà entro luglio 2022. Non tutti i televisori supporteranno il nuovo standard e per questo motivo gli utenti da tempo sono stati informati su quali caratteristiche sono richieste.

Esiste un test molto semplice da fare per verificare se il proprio televisore supporta il nuovo standard oppure no: è sufficiente sintonizzarsi sul canale 200, che è il test per Mediaset, o sul canale 100, che permette di fare il test Rai. Se si visualizza la schermata statica con la scritta "Test HEVC Main10", allora il televisore che si sta utilizzando è compatibile col nuovo digitale terrestre. Nel caso in cui invece si visualizzi una schermata nera oppure i canali 200 e 100 non risultino presenti, allora il televisore non è abilitato al DVB-T2 e molto probabilmente sarà necessario ricomprare un nuovo dispositivo.

Libero Annunci

Libero Shopping

Servizi di Libero

Cupido

Trova la tua anima gemellaIncontra la persona che fa per te tra i tanti profili in
cerca d’amore. Provaci, è gratis!

CERCA PARTNER

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963