Libero
starlink aviation connessione internet aerei Fonte foto: Shutterstock
TECH NEWS

Elon Musk annuncia l'ultima novità

Con Starlink Aviation i passeggeri potranno accedere ad Internet ad alta velocità e a bassa latenza dal momento in cui salgono sull'aereo, ma ad un prezzo esorbitante

Dopo aver lanciato il servizio di Internet satellitare per le barche, Elon Musk ha annunciato l’arrivo del sistema di connessione satellitare veloce anche agli aerei: Starlink Aviation. Il nuovo sistema è un adattamento della tecnologia Starlink già esistente, si connette agli stessi satelliti e funziona, in linea di massima, allo stesso modo. Cambiano le velocità di navigazione e, soprattutto, il prezzo. Ma per chi possiede un jet privato, molto probabilmente, non sarà un problema.

Starlink Aviation: come funziona

Come tutti i sistemi Starlink, anche Starlink Aviation necessita un dispositivo hardware per la ricezione del segnale dai satelliti di Elon Musk, che in questo caso si chiama "Aero Terminal". Tale dispositivo va montato sull’aereo che si vuole connettere ad Internet tramite Starlink e, una volta montato, poi diffonde il segnale all’interno tramite il normale WiFi.

"Con Starlink Aviation – spiega SpaceX – i passeggeri avranno accesso a connessioni Internet ad alta velocità e bassa latenza dal momento in cui metteranno piede sull’aereo". SpaceX ha affermato che il servizio offrirà una velocità di connessione fino a 350 Mbps. Si tratta di una velocità sufficiente, secondo l’azienda, per effettuare videochiamate e giocare, oltre che a navigare in rete più che comodamente.

Sebbene la possibilità di connettersi a Internet sia già disponibile su molti voli commerciali, il sistema di Elon Musk potrebbe risultare rivoluzionario per via delle velocità di cui parla SpaceX. La maggior parte dei voli utilizza tecnologie che raggiungono un massimo di circa 10 Mbps per tratta e solo mentre si sorvola un territorio con, a terra, dei ripetitori telefonici.

Se con Starlink Aviation si dovessero raggiungere i 350 Mbps, è indubbio che il balzo in avanti sarebbe straordinario. Per non parlare del fatto che il segnale viene dal satellite e non dai ripetitori terrestri, quindi non ci sono interruzioni quando si sorvola il mare o zone senza ripetitori.

Starlink Aviation: quanto costa

Esattamente come per Starlink Marittimo, la connessione satellitare per le barche, anche Starlink Aviation costa tantissimo.

Anzi, di più: se per Starlink Marittimo "bastavano" 10.000 dollari di spesa iniziale per l’antenna e 5.000 euro al mese di abbonamento, per Starlink Aviation servono 150.000 dollari per l’antenna da montare sull’aereo e un abbonamento mensile da 12.500 a 25.000 dollari.

Con 5.000 dollari, infatti, ci si paga appena la prenotazione di un solo dispositivo Starlink Aviation, che è già possibile fare anche in Italia. Le prime consegne dei dispositivi di connessione avverranno, però, nel 2023.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963