Cos'è Etsy Italia Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Cos'è e come funziona Etsy Italia

In questo articolo ti spiegheremo cos'è Eatsy Italia, qual è la convenienza di aprire un negozio su questa piattaforma, i suoi costi e come renderlo attraente.

Hai sentito parlare di Etsy e stai cercando di approfondire rapidamente l’argomento? Cominciamo con il dire che questo sito è diventato molto popolare, perché riesce a intercettare prodotti di una nicchia ben specifica: quella dei manufatti creativi e degli articoli vintage. Il target è quindi quello degli appassionati del settore che vogliono acquistare, oppure vendere tramite una piattaforma specializzata, come appunto è Etsy.

Ti presento Etsy Italia

Etsy.com si definisce una comunità e in effetti il settore di riferimento rende questo sito davvero simile a quei mercatini di prodotti originali e fuori dall’ordinario, dove artisti, artigiani e collezionisti si ritrovano per scambi di compra-vendita e dove gli appassionati si danno appuntamento per curiosare fra le bancarelle. Premesso che tale caratteristica differenzia Etsy dalle altre piattaforme di shopping online, praticamente identica è invece la modalità di registrazione.

Per prima cosa infatti si richiede di creare un account Etsy, collegandosi alla pagina principale del sito e cliccando su "Registrati", dopodiché si può proseguire seguendo l’opzione "Continua con Google", oppure "Continua con Facebook" per accedere o con il proprio account di Google, o con quello di Facebook. L’alternativa è creare un nuovo account registrandosi con email e password e inserendo i dati nei campi richiesti.

Al termine di questa facile procedura, dopo aver confermato la registrazione, dovrai completare il tuo profilo con foto e breve biografia per presentarti agli altri membri dalla community di Etsy Italia. Adesso, sei pronto a usare la piattaforma online sia come acquirente, che come venditore.

Aprire un negozio su Etsy: vantaggi e costi

Una delle maggiori attrattive di Etsy è quella che esercita su privati e piccoli commercianti in cerca di un luogo dove mettere in mostra i propri articoli per venderli. Focalizziamoci proprio su questo aspetto e vediamo come funziona Etsy per chi vende.

Innanzitutto, i tuoi articoli devono rientrare nelle categorie merceologiche ammesse. Compiuta questa prima verifica, ti consigliamo di passare all’analisi dei costi per sincerarti che l’operazione sia conveniente dal punto di vista economico: sul "Regolamento per il venditore" troverai il costo delle commissioni sulle vendite.

L’apertura di un negozio su Etsy è sì gratuita, ma viene richiesta la pubblicazione di almeno un annuncio e il costo di ciascuna inserzione, che resta visibile per 4 mesi e può essere rinnovata automaticamente, è di 0,20 USD ovvero 0,17 Euro al tasso di cambio attuale. Se vendi il tuo prodotto, la commissione di Etsy ammonta al 5%, spese di spedizione escluse.

Compiute queste analisi, se Etsy è quello che stavi cercando e stimi che possa essere conveniente aprire un negozio online su questa piattaforma, ecco quello che devi fare:

  • Collegati alla homepage Etsy.com, clicca su "Vendere su Etsy" in alto a destra e poi su "Apri il tuo negozio Etsy".
  • Seleziona la lingua e la valuta del tuo mercato di riferimento.
  • Dai un nome al tuo negozio.
  • Completa l’allestimento.
  • Aggiungi inserzioni: completate le precedenti sezioni, potrai aggiungere prodotti al tuo negozio Etsy e creare un annuncio di vendita.

N.B. La procedura di apertura del negozio Etsy deve avvenire da un computer desktop, poi sarà possibile gestirlo anche da mobile tramite apposita App.

Etsy Italia per chi vende: l’allestimento del negozio

Per realizzare un negozio attraente per i clienti di Etsy, dovrai occuparti di alcuni elementi che lo definiscono nella fase di allestimento. Ecco quali sono:

  • Banner e logo: identifica il tuo ‘marchio’ con un logo e con foto di qualità che siano esemplificative dello stile dei tuoi prodotti.
  • Slogan: condividi con gli acquirenti un breve messaggio di benvenuto nel tuo negozio.
  • Profilo del negozio: carica video / foto e racconta come è nata la tua idea e cosa c’è alla base della creazione dei tuoi prodotti.
  • Staff del negozio: presenta ai clienti tutti gli altri membri del tuo team e le persone con le quali collabori.
  • Condizioni di vendita: dettaglia in modo trasparente le condizioni relative a spedizione (modalità e costo), resi e sostituzioni, pagamenti e tutte le varie linee guida che i clienti hanno il diritto di conoscere prima di effettuare un acquisto.

N.B. Uno dei dubbi più frequenti per chi desidera vendere su Etsy è quello relativo alla licenza commerciale. Nelle FAQ del sito si specifica che, sebbene non sia richiesta alcuna licenza di vendita, vige comunque la normativa che si applica alle piccole imprese che vendono online. Se l’attività diventa continua, ti consigliamo di approfondire questo aspetto con un professionista del settore.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963