fortnite dipendenza Fonte foto: Redazione
HOW TO

Fortnite Android disponibile per tutti, come scaricarlo

Dopo alcuni mesi di installazione a invito, Fortnite apre le porte a tutti gli utenti con smartphone compatibile. Ecco come scaricarlo e installarlo su Android

12 Ottobre 2018 - Il momento che tutti (o quasi) attendevano è finalmente arrivato. Dopo un lungo periodo di “prova” (se così si può dire) e di download a invito, Fortnite per Android è finalmente disponibile per tutti (o quasi, come vedremo tra poco). Il videogame dell’anno, capace di macinare profitti a ritmo incredibile, potrà essere liberamente scaricato da coloro con smartphone Android compatibile.

Fortnite Android è stato lanciato in versione chiusa in concomitanza con il lancio del Galaxy Note 9 di Samsung. Per la prima settimana, infatti, il gioco è stato disponibile solamente per alcuni modelli prodotti da Samsung, lasciando a bocca asciutta milioni e milioni di appassionati. Il digiuno, per l’appunto, non è durato molto ed Epic Games ha reso disponibile per alcune decine di dispositivi, ma sempre previo invito della software house. Da oggi, invece, chiunque può scaricare il gioco, sempre seguendo la procedura voluta dalla stessa Epic Games.

Infatti, Fortnite non è stato pubblicato su Google Play Store come ogni altra app, ma può essere scaricato solamente dal portale ufficiale della casa sviluppatrice. Il perché è presto detto: e Epic Games l’avesse pubblicato sul Play Store, avrebbe dovuto dividere parte dei proventi con Google. Insomma, in gioco ci sono decine di milioni di dollari e, in casi come questi, non si guarda in faccia a nessuno.

Come scaricare e installare Fortnite Android

Se avete uno smartphone compatibile con Fortnite e vorreste installarlo dovrete aprire il sito fortnite.com/android dal vostro smartphone, premere sul pulsante giallo “Cominciamo” e poi su “Download”. Accettate di scaricare il file con estensione “.apk” e attendete che la procedura termini. Come si legge nella pagina del sito, una volta terminato il download e avviata l’installazione (basterà premere sul nome del file che compare nella lista delle notifiche) dovrete fornire alcuni permessi di sicurezza richiesti dall’app. Si tratta di una procedura “standard” quando si installa un’app scaricata al di fuori del Play Store. La procedura dura poche decine di secondi e, al termine, si aprirà una nuova pagina dalla quale installare il gioco vero e proprio: dovrete premere nuovamente sul pulsante “Installa” e seguire la procedura guidata. Nel giro di una manciata di secondi potrete creare il vostro account (o fare il login con le credenziali di un profilo Fortnite già esistente) e iniziare a giocare con Fortnite su Android.

Smartphone compatibili Fortnite Android

  • Samsung Galaxy: S7 / S7 Edge , S8 / S8+, S9 / S9+, Note 8, Note 9, Tab S3, Tab S4
  • Google: Pixel / Pixel XL, Pixel 2 / Pixel 2 XL, Pixel 3 / Pixel 3 XL
  • Asus: ROG Phone, Zenfone 4 Pro, 5Z, V
  • Essential: PH-1
  • Huawei: Honor 10, Honor Play, Mate 10 / Pro, Mate RS, Nova 3, P20 / Pro, V10
  • LG: G5, G6, G7 ThinQ, V20, V30 / V30+
  • Nokia: 8
  • OnePlus: 5 / 5T, 6
  • Razer: Phone, Phone 2
  • Xiaomi: Blackshark, Mi 5 / 5S / 5S Plus, 6 / 6 Plus, Mi 8 / 8 Explorer / 8SE, Mi Mix, Mi Mix 2, Mi Mix 2S, Mi Note 2
  • ZTE: Axon 7 / 7s, Axon M
  • Nubia: Z17 / Z17s, Z11
  • HTC: 10, U Ultra, U11/ U11+, U12+
  • Lenovo: Moto Z/Z Droid, Moto Z2 Force
  • Sony: Xperia XZ/Premium, Xzs, XZ1/Compact, XZ2/Premium/Compact, XZ3

Nel caso in cui il tuo dispositivo non fosse presente nella lista di smartphone compatibili con Fortnite, non devi comunque disperare. Come segnalato tra le FAQ di Fortnite, potrebbe anche darsi che il tuo smartphone possa ugualmente scaricare e far girare Fortnite per Android. L’importante è che abbia almeno 3 gigabyte di RAM, acceleratore grafico Adreno 530 o superiore, Mali-G71 MP20, Mali-G72 MP12 o superiore e monti Android 8.0 o superiore.

Contenuti sponsorizzati