galaxy fold Fonte foto: AquaSketches / Shutterstock.com
SMART EVOLUTION

Galaxy Fold 2, addio al notch: ci sarà il foro sullo schermo

Il Galaxy Fold 2 avrà un notch nella parte interna del dispositivo e monterà obiettivi top di gamma. Ecco come sarò lo smartphone pieghevole

Aumentano le indiscrezioni sul nuovo Galaxy Fold 2, lo smartphone pieghevole che verrà lanciato a settembre da Samsung. Una delle ultime voci riguarda la presenza del notch: ci sarà o non ci sarà? Il leaker Ice Universe avrebbe svelato l’arcano diffondendo due immagini che raffigurano il design frontale del telefono. Naturalmente si tratta di indiscrezioni, per le quali si attende la versione ufficiale.

Una delle novità che spicca dalle immagini è proprio l’assenza del classico notch centrale e l’inserimento della selfiecam nella piega interna del display. Questo tipo di design ha già diviso il pubblico: sono molti coloro che hanno storto il naso, soprattutto coloro attenti alla simmetria e al design. D’altronde quello che sembra un insignificante dettaglio è in realtà un particolare che mette in crisi le aziende ormai da anni. L’ambizione è quella di eliminare ogni elemento visivo per integrare la selfie cam dentro lo schermo, rendendola più discreta possibile.

Samsung Galaxy Fold 2: novità sulla fotocamera frontale

Le immagini di Ice Universe parlano chiaro e confermano le indiscrezioni che circolavano già dalle scorse settimane: la selfie cam del Galaxy Fold 2 non sarà posizionata al centro e non ci sarà il classico notch. Osservando i due render diffusi nelle ultime ore, infatti la camera è posizionata nella parte alta e destra dello schermo, perciò se si apre completamente il dispositivo non risulta in posizione centrale, ma leggermente spostata. Inoltre, sembra che non sia inserita nel notch ma integrata nello schermo.

Ancora una volta, sembra proprio che Samsung non riesca ad accontentare tutti gli utenti, almeno per quanto riguarda il design. Infatti, da anni si discute sulla posizione e visibilità della fotocamera frontale. Tutti sono abituati a vederla in posizione centrale, ma questa volta la sfida è quasi impossibile, perché proprio in quel punto è inserita la cerniera che consente di piegare in due il dispositivo.

La posizione della camera dipende anche dalla collocazione dei sensori posteriori: se viene spostata ancora più a lato, rendendola un po’ più discreta, rischia di coprirli.

Ricordiamo che il Fold 2 è un top di gamma e quindi il ruolo del comparto fotografico è importante. Probabilmente avremo una quadrupla fotocamera: la principale da 12 megapixel, grandangolo da 16 megapixel, teleobiettivo da 64 megapixel con zoom ibrido e infine un sensore ToF per la profondità. La presenza e la posizione della camera frontale rimangono quindi nell’alone di mistero e non resta che attendere la presentazione ufficiale di Samsung.

Altre indiscrezioni sul Galaxy Fold 2

Un’altra novità è legata alla dimensione dello schermo, che sarà di 7,7 pollici quindi più ampio del Galaxy Fold, che invece ha un display da 7,3 pollici. Questo non significa che lo smartphone sarà più ingombrante, ma che le cornici dovrebbero essere ancora più sottili. Inoltre, lo schermo dovrebbe essere in UTG (Ultra Thin Glass), la stessa tecnologia del Galaxy Z Flip.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963