galaxy fold Fonte foto: Samsung
ANDROID

Galaxy Fold fallisce il test di resistenza: troppo delicato

Il noto youtuber ha testato la resistenza dello smartphone flessibile Samsung, con risultati tutto sommato attesi. Schermo delicato e polvere ovunque

23 Settembre 2019 - Il Samsung Galaxy Fold, primo smartphone pieghevole del costruttore coreano è finalmente arrivato su alcuni mercati (non in Italia) dopo la falsa partenza che ha costretto il gigante tech a rinviarne il debutto, è ancora troppo delicato per un uso “normale“.

Sebbene sia decisamente più robusto del primo modello, quello mai commercializzato, il Fold ha ancora uno schermo che si graffia troppo facilmente, mentre la cerniera lascia passare polvere e detriti all’interno della scocca. Sono questi i risultati dei test del famoso youtuber JerryRigEverything, che sottopone tutti i nuovi smartphone a prove estreme per poi pubblicarne l’esito in video che solo chi non è debole di cuore può vedere fino alla fine. I test, infatti, vanno ben oltre i normali incidenti che possono capitare ogni giorno ad un dispositivo elettronico, ma sono molto indicativi di quali siano i punti deboli di uno smartphone. E, purtroppo, sul Galaxy Fold il punto debole è sempre lo stesso: il display pieghevole.

Samsung Galaxy Fold Vs JerryRigEverything: come è andata

Il Galaxy Fold ha un grande schermo interno pieghevole da 7,3 pollici al quale se ne aggiunge un’altro da 4,6 pollici esterno, che si accende quando il dispositivo è chiuso. La resistenza di questi due schermi è completamente diversa: mentre quello esterno è paragonabile ad un normale display Gorilla Glass e resiste fino al “livello 6” delle torture di JerryRigEverything, quello interno si ferma al “livello 2“: basta grattarlo con le unghie per creare un danno irreparabile.

galaxy Fold rigatoFonte foto: JerryRigEverything / YouTube

Grattando con il taglierino il bordo superiore, invece, lo youtuber ha danneggiato lo schermo interno: una intera fascia di pixel rimane accesa sul bianco e lo swipe dell’area notifiche quasi non funziona più.

Ma il test più preoccupante è forse quello relativo alla polvere e ai detriti: si infilano dentro la cerniera dello schermo principale e non escono più. Lo smartphone foldable di Samsung, dopo questo test, diventa “croccante” ogni volta che si piega lo schermo.

Il Galaxy Fold nella vita reale

Come sempre quando si raccontano i test di JerryRigEveryThing, va precisato che difficilmente nella vita reale uno smartphone si troverà a sopportare torture del genere. Nessuno, ad esempio, gratterà mai con una lama la cornice o brucerà lo schermo con l’accendino per scoprire dopo quanti secondi il display esplode.

Tuttavia, alcuni risultati di questo test sono indicativi di quale potrebbe essere la vita quotidiana del possessore del Galaxy Fold: una vita fatta di attenzioni costanti, per non rovinare il device. Uno schermo che si graffia con le unghie, ad esempio, è semplicemente incompatibile con un uso normale. Una cerniera che si riempie di polvere e detriti, impedisce all’utente di portare lo smartphone in spiaggia o in luoghi molto polverosi. Insomma, il Galaxy Fold è un gioiello di tecnologia, ma necessita delle attenzioni che si riservano a un gioiello.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963