ho mobile Fonte foto: redazione
HOW TO

Ho.mobile, come funziona il nuovo servizio di autoricarica

Con ho.mobile sè possibile attivare il servizio di autoricarica: ecco come funziona e quali sono i vantaggi per l'utente

24 Luglio 2019 - Buone notizie per i clienti ho.mobile: è attivo il nuovo servizio di autoricarica. Di che cosa si tratta? Molto semplice, quando sta per scadere l’abbonamento mensile e non abbiamo soldi a sufficienza sulla SIM, ho.mobile farà una ricarica in automatico senza farci perder tempo. In questo modo non resteremo mai senza giga e potremo continuare a sfruttare l’offerta ho.Mobile che abbiamo attivato.

Il servizio di autoricarica di ho.mobile è gratuito: per attivarlo basta entrare dal sito internet nella propria Area clienti. Sarà possibile farlo anche dall’applicazione per iOS e Android, ma la funzionalità verrà rilasciata solo il 26 luglio. Per gli utenti che hanno più SIM ho-mobile, basta attivare l’autoricarica una sola volta. Per disattivare la funzionalità, invece, bisognerà chiamare il Servizio Clienti oppure entrare nell’area personale. Ecco come fare per attivare l’autoricarica ho.mobile.

ho.mobile, come attivare e come funziona l’autoricarica

Con il nuovo servizio di ho.mobile non dovete più ricaricare la SIM ogni mese: sarà direttamente l’operatore telefonico a effettuarla al posto vostro. Per attivare il servizio bisogna entrare nella propria Area Persona dal sito internet, cliccare su “La mia offerta” e selezionare “Autoricarica” dalla colonna di sinistra. Si aprirà una nuova pagina e premendo sul bottone “Attiva l’autoricarica” apparirà una schermata nella quale inserire il metodo di pagamento: potremo scegliere tra Carta di credito e PayPal.

Il servizio di autoricarica di ho.Mobile funziona in modo molto semplice: la ricarica viene effettuata due giorni prima del rinnovo dell’offerta e il giorno precedente l’operatore telefonico ci invierà un SMS di avviso.

Per disattivare l’autoricarica bisogna chiamare il Servizio Cliente; accedere alla propria area clienti; oppure utilizzare l’applicazione (il servizio sarà attivo dal 26 luglio).