huawei-p30-pro Fonte foto: Olixar
ANDROID

Huawei P30 Pro: un rendering svela le 4 fotocamere posteriori

Il Huawei P30 Pro sarà il primo smartphone dell'azienda cinese con quattro fotocamere posteriori. Verrà presentato alla fine di marzo

4 Febbraio 2019 - Saranno quattro le fotocamere presenti nella parte posteriore del Huawei P30 Pro, il nuovo smartphone premium che l’azienda cinese presenterà nel mese di marzo. Sono queste le due novità più importanti uscite negli ultimi giorni: Huawei per la prima volta inserisce un modulo fotografico con quattro sensori su un proprio smartphone, mentre la presentazione della gamma P30 sarà posticipata a fine marzo in un evento organizzato ad hoc.

Al Mobile World Congress 2019 Huawei vuole catalizzare l’attenzione sul suo primo smartphone flessibile, che verrà presentato ufficialmente il 24 febbraio a Barcellona. Per il P30 Pro bisognerà aspettare ancora un po’. Su questo smartphone l’azienda cinese punta molto: l’obiettivo è ripetere il successo ottenuto dal P20 Pro, considerato da tutti il miglior cameraphone lanciato nel 2018. E proprio il comparto fotografico sarà la caratteristica più importante del nuovo top di gamma cinese. Oltre alle quattro fotocamere, lo smartphone avrà anche un doppio flash laser che servirà a rendere ancora più definiti gli scatti.

Caratteristiche Huawei P30 Pro

La nuova gamma P30 sarà composta da tre smartphone: un dispositivo lowcost, un top di gamma e un telefonino con caratteristiche premium. Lo smartphone premium sarà proprio il Huawei P30 Pro. Il dispositivo monterà il chipset Kirin 980 (lo stesso presente sul Huawei Mate 20) supportato da 8GB di RAM e da 128/256GB di memoria interna. Lo schermo sarà da 6,4 pollici con risoluzione QuadHD+ e rapporto d’aspetto di 19:9. Lo smartphone avrà un piccolo notch nella parte superiore dello schermo dove verrà inserita la fotocamera.

La vera particolarità del Huawei P30 Pro sarà il comparto fotografico posteriore. Saranno ben quattro i sensori che Huawei monterà sul suo top di gamma: il sensore principale da 48 Megapixel sarà supportato da un sensore per lo zoom e da un terzo obiettivo per le immagini grandangolari. Il quarto sarà un sensore ToF (Time of Flight) che servirà ad acquisire un numero maggiore di informazioni sulla profondità di campo. I quattro sensori saranno allineati in verticale, come già accade sul Huawei P20 Pro. Di fianco sarà posizionato un doppio flash laser. Il sensore per le impronte digitali sarà posizionato all’interno dello schermo OLED. La batteria sarà da almeno 4.000 mAh.

Huawei P30 Pro, data di uscita e prezzo

Il Huawei P30 Pro sarà presentato entro la fine di marzo: l’arrivo sul mercato è prevista per l’inizio di aprile. Il dispositivo dovrebbe avere un prezzo di poco inferiore ai 1000 euro.

Contenuti sponsorizzati