iphone 8 Fonte foto: quangmooo / Shutterstock.com
APPLE

IPhone 9 come l'iPhone 8: caratteristiche e data di lancio

Apple si prepara a lanciare il suo smartphone low-cost nel 2020: si chiamerà iPhone 9 o iPhone SE e avrà un ottimo rapporto qualità-prezzo. Scopri i dettagli!

Apple ha in programma il lancio di nuovi modelli di iPhone top di gamma per il 2020. Allo stesso tempo, il marchio vuole finalmente conquistare la fascia media e i mercati emergenti, dove attualmente dominano i dispositivi Android. In questo contesto nasce l’idea di proporre un telefono low-cost: l’iPhone 9.

Questo dispositivo sarà l’alternativa ai principali modelli Android, ed è pensato soprattutto per il mercato Indiano dove Apple fa fatica a penetrare. L’iPhone 9 è quindi pensato per raggiungere la fascia media, ed è il diretto discendente dell’iPhone SE, lanciato nel 2016. Molti esperti hanno notato che il dispositivo avrebbe delle caratteristiche in comune con l’iPhone 8. Con questa operazione, il brand americano dovrebbe riuscire a spedire 200 milioni di dispositivi nel mondo e garantirsi un folto gruppo di clienti nei mercati emergenti.

Caratteristiche dell’iPhone 9: è uguale all’iPhone 8?

Apple sta lavorando al lancio di un nuovo cellulare pensato per chi è maggiormente attento al prezzo. Questo dispositivo dovrebbe prendere il posto degli iPhone 8 con cui mantiene alcune caratteristiche in comune, davanti a maggiori performance. Fino a qualche mese fa, c’erano diverse incertezze sul nome: iPhone SE 2 o iPhone 9? Il sito web Macotakara avrebbe confermato il secondo, in un articolo pubblicato agli inizi di dicembre 2019.

Appurato che il nome del telefono sarà iPhone 9 ora si pensa alla sua collocazione sul mercato: il brand americano punta già da qualche anno ai mercati emergenti, in particolare l’India, dove i telefoni Android dominano la scena. Infatti, questi prodotti hanno un prezzo più basso rispetto a quelli Apple, ed è per questo motivo che l’azienda di Cupertino applicherà al suo iPhone 9 un costo davvero competitivo.

Come sarà l’iPhone 9

Secondo Bloomberg, Apple inizierà a produrre iPhone 9 da febbraio, e il dispositivo verrà lanciato sul mercato a marzo. Nell’articolo pubblicato dalla piattaforma si fa riferimento anche all’assemblaggio del display da 4.7 pollici che verrà affidato a tre industrie: Hon Hai Precision Industry, Pegatron Corp e Wistron Corp. Questo dato è importante: infatti il display dell’iPhone 8 ha le stesse dimensioni. D’altronde negli ultimi mesi, sono stati diffusi diversi rendere che mostrano chiaramente che i due dispositivi hanno un design molto simile.

Continuando a leggere il report di Bloomerg si scopre che il nuovo dispositivo sarà alimentato dal chip A13 Bionic, presente anche nella serie di iPhone 11. Si tratta di un processore più veloce, che permette all’iPhone 9 di avere prestazioni migliori rispetto all’iPhone 8 in cui era installato il chip A11 Bionic.

Purtroppo, non ci sono certezze sulla maggior parte dei dettagli tecnici, primo tra tutti il comparto fotografico, anche se Apple negli ultimi anni punta sempre di più su questo elemento. Anche il modello più economico di iPhone 11 ha una doppia fotocamera, quindi su iPhone 9 potrebbe apparire una fotocamera posteriore da 12 MP con doppio obiettivo proprio come succede nell’iPhone 8 Plus.

Anche sul display ci sono voci contrastanti, sicuramente non avrà una tecnologia avanzata come l’AMOLED edge-to-edge, ma è più probabile che monti un Full Active Display LCD, un buon compromesso per chi vuole qualità a prezzi accessibili. Parliamo ora di un altro dettaglio su cui si discute nelle ultime ore: il prezzo dell’iPhone 9.

Quanto costa l’iPhone 9?

Questo è sicuramente il punto più delicato e quindi circolano notizie molto contrastanti. Partiamo da alcuni dati di fatto: l’iPhone 11 è stato lanciato sul mercato a partire da 699 dollari, diventati 799 euro in Italia. Secondo un recente report di Consumer Intelligence Research Partner (CRIP) questa serie ha rappresentato il 69% di tutte le vendite di iPhone effettuate negli Stati Uniti tra ottobre e dicembre 2019: un vero successo per Apple!

Il modello più economico di iPhone 11 ha addirittura occupato il 39% del totale delle vendite americane. Lanciare un altro modello, ancora più economico, permettere quindi ad Apple, non solo di mantenere questi numeri negli USA, ma di aumentare le vendite del 2020 conquistando i più esigenti sul prezzo.

Altri si basano sul prezzo di lancio dell’iPhone SE nel 2016: questo dispositivo venne lanciato nel 2016 a 509€ per la versione da 16 GB e 609€ per quella da 64GB. Per questo motivo, l’iPhone 9 potrebbe avere un prezzo che tra i 500€ e 600€.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963