Libero
TV PLAY

La Diplomatica 2: cosa sappiamo della serie

La serie è stata rinnovata pochi giorni dopo l’uscita su Netflix. Ora che le riprese sono iniziate, ci sono alcuni dettagli in più su The Diplomat 2

la diplomatica Fonte foto: ALEX BAILEY/NETFLIX

Il dramma politico La Diplomatica (il titolo originale è The Diplomat) avrà una seconda stagione, le cui riprese sono iniziate a giugno 2023. Ideata da Debora Cahn (già nota per serie del calibro di West Wing e Homeland), la serie Netflix è interpretata da Keri Russell e Rufus Sewell e racconta la storia di una diplomatica che, durante una crisi internazionale e mentre il suo matrimonio con una star della politica attraversa una fase turbolenta, ricopre l’incarico prestigioso di ambasciatrice USA nel Regno Unito.

The Diplomat 2: cosa sappiamo

L’annuncio del rinnovo di La Diplomatica era arrivato già lo scorso maggio, solo pochi giorni dopo il debutto della serie su Netflix, ma ora ci sono alcuni dettagli in più sui nuovi episodi. «Grazie Netflix per averci dato un’altra possibilità», aveva dichiarato Keri Russell in occasione del rinnovo. «Ci siamo divertiti tanto a girare The Diplomat. Ed è esaltante vedere a quante persone sta piacendo. Siamo molto felici di poterlo fare di nuovo!», aveva detto invece Debora Cahn, showrunner e creatrice.

La prima stagione di The Diplomat si svolge nell’arco di tre settimane e finisce con i due protagonisti che scoprono i dettagli di una cospirazione molto rischiosa. Come anticipato da TVLine, la storia della seconda stagione riprenderà esattamente da questo punto, senza alcun salto temporale in avanti. Tra le location della seconda stagione ci sarà anche la cattedrale londinese di St. Paul.

Il cast de La Diplomatica

Nel cast di La Diplomatica figurano, oltre ai già citati Keri Russell e Rufus Sewell nei panni dei protagonisti, David Gyasi, Ali Ahn, Rory Kinnear, Ato Essandoh, Celia Imrie, Miguel Sandoval, Nana Mensah, Michael McKean, T’Nia Miller, Pearl Mackie, Penny Downie, Christine Kavanagh, Jess Chanliau e Anna Francolini. A parte i protagonisti principali, non è ancora chiaro quali attori e attrici tornano nei nuovi episodi.

Il finale di La Diplomatica

Nel finale della prima stagione di La Diplomatica si scopre che è stato il primo ministro britannico Nicol Trowbridge (interpretato da Rory Kinnear) a dare l’ordine di far esplodere la portaerei al largo delle coste iraniane. Il primo ministro intende anche arrestare il mercenario russo Roman Lenkov.

Il ministro dell’interno francese Brielle Fournier (Micky Sébastian), però, rivela a Kate (Keri Russell) che le reali intenzioni degli inglesi sono di uccidere Lenkov, non semplicemente di arrestarlo, così da seppellire per sempre la verità sull’esplosione della portaerei. Apparentemente anche il segretario degli esteri Austin Dennison (David Gyasi) è all’oscuro delle reali intenzioni del primo ministro.

Nel finale di stagione, quando il deputato conservatore Merritt Grove (Simon Chandler) si avvicina a una macchina ha luogo un’esplosione. Non è chiaro se Grove stesso, Hal (Rufus Sewell), Stuart Hayford (Ato Essandoh) e Ronnie (Jess Chanliau) sopravvivano allo scoppio oppure no: una rivelazione che sarà senz’altro contenuta nella seconda stagione della serie.

Quando esce La Diplomatica 2

Le riprese della seconda stagione sono iniziate da poche settimane e il debutto di The Diplomat 2 su Netflix è atteso per il 2024. Non è ancora stata annunciata una data precisa.