Libero
TV PLAY

La legge di Lidia Poet 2 si fa: cosa sappiamo

La serie Netflix italiana con Matilda De Angelis è stata rinnovata per una seconda stagione ed è stato anche annunciato un nuovo ingresso nel cast

Chiara Beretta Giornalista freelance

Chiara Beretta è giornalista professionista e collabora con testate nazionali, online e cartacee. Su Libero Tecnologia scrive di serie tv, film e spettacolo.

la legge di lidia poet 2 Fonte foto: Netflix/Lucia Iuorio

La storia di Lidia Poët, la prima donna in Italia ad entrare nell’Ordine degli Avvocati, continua. Dopo il grande successo della prima stagione, infatti, Netflix ha recentemente annunciato in via ufficiale che ci sarà anche la seconda stagione della serie La legge di Lidia Poët. Prodotta da Matteo Rovere, una produzione Groenlandia, società del Gruppo Banijay, e creata da Guido Iuculano e Davide Orsini, la stagione 2 vedrà sempre l’attrice Matilda De Angelis nei panni della protagonista Lidia Poët.

Il cast di La legge di Lidia Poet 2

Premiata ai Nastri d’Argento Grandi Serie 2023 come Miglior Serie Crime, La legge di Lidia Poët si ispira alla vera storia di Lidia Poët, la cui carriera di avvocata e relativa iscrizione all’ordine professionale sono state a lungo osteggiate a causa del suo essere donna. Oltre a Matilda De Angelis, nel cast della serie tv tornano Eduardo Scarpetta nel ruolo del giornalista Jacopo Barberis e Pier Luigi Pasino nei panni di Enrico Poët, fratello di Lidia.

Sara Lazzaro e Sinéad Thornhill saranno rispettivamente Teresa Barberis, moglie di Enrico, e Marianna Poët, la loro figlia, mentre Dario Aita vestirà anche questa volta i panni di Andrea Caracciolo. Nel cast c’è anche una new entry: si tratta di Gianmarco Saurino, che interpreterà il procuratore Fourneau.

Di cosa parla La legge di Lidia Poet 2

Dal momento che a Lidia non è permesso fare l’avvocata, l’obiettivo ambizioso della donna diventa quello di cambiare la legge che impone questo assurdo divieto. Per questo la donna cerca di convincere il fratello Enrico a candidarsi in Parlamento, così da avere una voce amica che possa portare avanti la proposta di cambiare la legge.

Sul fronte lavorativo Lidia continua a collaborare con il fratello, appunto, affrontando nuovi casi e battendosi per i diritti delle donne. Sul fronte personale, invece, la protagonista pare aver chiuso completamente con l’amore: Jacopo, che ha venduto la villa di famiglia, non è più in buoni rapporti con nessuno della famiglia Poët.

I due in realtà saranno costretti a rivedersi per condividere, loro malgrado, un’indagine che li riguarda. Il lavoro sul campo riaccende l’antica complicità: ci sarà un ritorno di fiamma? Intanto un problema è rappresentato dal nuovo Procuratore del Re, Fourneau, che inaspettatamente tratta Lidia come sua pari, ma le dà del filo da torcere e molto su cui riflettere.

Lidia Poet: cosa sappiamo della stagione 2

La seconda stagione sarà composta da sei episodi. Le riprese sono appena iniziate e si svolgeranno interamente a Torino e in Piemonte. La regia è ancora una volta di Matteo Rovere e Letizia Lamartire, a cui si aggiunge Pippo Mezzapesa. La nuova stagione è scritta da Flaminia Gressi, Guido Iuculano e Davide Orsini. Dal momento che il rinnovo è appena stato annunciato, non è ancora possibile sapere la data di uscita di Legge di Lidia Poet 2 su Netflix.

TAG: