Libero
stranger things 4 Fonte foto: Netflix
TV PLAY

La spiegazione del finale di Stranger Things 4 (Spoiler)

Ecco cosa succede negli attesissimi episodi 8 e 9 e quali personaggi muoiono

Le due attesissime puntate finali distribuite su Netflix il 1° luglio, lunghe complessivamente quasi quattro ore, hanno messo fine alla quarta stagione di Stranger Things e preparato il terreno alla quinta stagione, che sarà quella conclusiva e uscirà, come è stato annunciato, nel corso del 2024.

Come ampiamente previsto – era stato anticipato anche dal trailer – il gran finale è stato interamente dedicato allo scontro tra i protagonisti (Undici e i suoi amici, tra cui Mike, Will, Dustin, Lucas e Max) e Vecna, il villain introdotto per la prima volta nella quarta stagione e che certamente avrà un ruolo cruciale anche nella prossima. Chi ha già visto gli episodi 8 e 9 sa che la conclusione lascia molte questioni in sospeso. Ma quali, esattamente? E qual è la spiegazione del finale? Ecco la risposta a queste e ad altre domande. Ma attenzione, perché da questo punto in poi ci sono spoiler.

Cosa succede nel finale di Strager Things 4

Gli amici rimasti a Hawkins si organizzano per uccidere Vecna: Max fa da esca e lo attira nella sua mente, dando così tempo agli altri di introdursi nel Sottosopra e distruggere il corpo della creatura.

Intanto, l’esercito raggiunge il laboratorio in cui si trova Undici, che però riesce a scappare con gli amici arrivati dalla California (Will, Mike e Jonathan). Grazie al loro supporto, la ragazza usa i suoi poteri per introdursi nella mente di Max, aiutare l’amica e combattere contro la dimensione psichica di Vecna.

In Unione Sovietica Jim, Joyce e Murray uccidono, non senza difficoltà, i Demogorgoni allevati dai sovietici: in questo modo indeboliscono Vecna e contribuiscono all’esito positivo della battaglia. La creatura, infatti, alla fine è ferita e si ritira.

Chi muore in Stranger Things 4

Durante l’incursione dell’esercito nel laboratorio, una delle vittime è il dottor Brenner. Tra Brenner e Undici l’addio è molto difficile: lui la chiama "figlia" e le chiede di capire che ha sempre agito per il suo bene, ma la ragazza ormai sa di essere stata usata per gli scopi del dottore e, in punto di morte, non gli riserva nessuna parola di conforto.

L’altro personaggio che muore nel corso del finale è Eddie Munson. Durante l’operazione per uccidere Vecna, lui e Dustin hanno il compito di distrarre i mostruosi pipistrelli del Sottosopra per lasciare via libera verso Creel House agli altri amici. Quando la situazione si mette male e dopo aver messo in salvo Dustin, Eddie sceglie di continuare a combattere contro le creature, che hanno la meglio.

Anche Max viene inizialmente uccisa da Vecna, ma Undici riesce in qualche modo a riportarla in vita, facendo sì che la ragazza entri in coma.

La spiegazione del finale di Stranger Things 4

Prima che Undici la riporti in vita, però, la morte di Max – ovvero la quarta uccisione di Vecna – rende possibile l’apertura di un enorme portale tra Hawkins e il Sottosopra. Il fatto viene percepito e spiegato dagli abitanti della cittadina come un violento terremoto che causa ingenti vittime e un esodo di massa.

Alla fine su Hawkins piove una strana polvere, la stessa che cade nel Sottosopra e che i protagonisti non hanno difficoltà a riconoscere. È il segnale di una definitiva intrusione del Sottosopra nel mondo reale. Vecna è sparito, ma non è morto e anche Will percepisce ancora la sua presenza.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963