Libero
smartphone nothing Fonte foto: Nothing
ANDROID

Lo smartphone Nothing sta arrivando: appuntamento al 23 marzo

Ci siamo quasi: ufficializzata la data di presentazione del primo smartphone di Nothing, che Carl Pei presenterà il 23 marzo e che avrà certamente un chip firmato Qualcomm

Dopo tutte le indiscrezioni dei mesi scorsi, Nothing ha confermato che il 23 marzo presenterà il suo primo smartphone. Ricordiamo che l’azienda è stata creata nel 2020 Carl Pei, noto per essere stato uno dei fondatori di OnePlus. Ma cosa dobbiamo aspettarci dal primo telefono cellulare della giovane azienda?

Il mese scorso, durante il MWC (Mobile World Congress di Barcellona), il noto tipster Evan Blass aveva condiviso un tweet con una foto in cui Carl Pei mostrava un telefono al CEO di Qualcomm, Cristiano Amon. In molti (tra addetti ai lavori e utenti) hanno ipotizzato che si trattasse dell’atteso smartphone targato Nothing e che il dispositivo (testimone lo scatto) avesse a bordo il nuovissimo chipset Snapdragon 8 Gen 1 del colosso statunitense con a capo Amon. In ogni caso, ogni dubbio verrà dissipato tra pochi giorni, quando il terminale verrà presentato ufficialmente, durante l’evento denominato "The Truth".

"The Truth": cosa aspettarci

In un comunicato stampa il boss di Nothing ha dichiarato che, se il primo anno di vita dell’azienda è stato "un riscaldamento, ora non vediamo l’ora di rivelare cosa stiamo progettando in Nothing". Sulla home page del sito dell’azienda, poi, compare un countdown che scade proprio il 23 di marzo.

Le parole di Pei stuzzicano non poco la curiosità e, sebbene non siano ancora trapelate specifiche sul misterioso primo smartphone della compagnia, si ipotizza che una parte del device possa includere elementi trasparenti, seguendo il design degli auricolari Nothing ear (1). A

l momento, inoltre, non sappiamo se il telefono sarà di fascia alta (e quindi costoso) o un device di fascia media (dal prezzo più economico). Ma sappiamo che avrà un hcip di Qualcomm, visto il logo Snapdragon che compare nella pagina con il coutdown.

Nothing ear (1): come sono

Ricordiamo che, per il momento, l’azienda capitanata dall’ex manager di OnePlus annovera nella sua rosa un solo dispositivo, vale a dire gli auricolari True Wireless Nothing ear (1). Come anticipato, queste cuffiette presentano delle parti trasparenti che consentono di guardare i componenti che si trovano al suo interno.

I Nothing ear (1) sono in vendita in Italia a circa 99 euro, un prezzo non bassissimo per questo tipo di prodotto: facendo delle ipotesi, anche il primo telefono dell’azienda presenterà un costo medio-alto e caratteristiche del design che non passeranno inosservate.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963