Notebook miglior rapporto qualità-prezzo Fonte foto: Shutterstock
GUIDE ALL’ ACQUISTO

Qual è il miglior portatile per qualità-prezzo?

Tra le caratteristiche da tenere presenti per la scelta di un pc dall'ottimo rapporto qualità-prezzo ci sono le componenti di base: ecco come scegliere.

La scelta di un nuovo PC portatile è notoriamente molto importante. E lo è ancora di più se siamo alla ricerca del miglior notebook per qualità-prezzo presente sul mercato. Questo perché si tratta di uno strumento utilissimo ormai nel quotidiano, che sia per lavoro, studio, o ancora intense sessioni di gaming.

Non è però così semplice scegliere quello giusto e adatto alle nostre esigenze. La prima domanda da porsi, non a caso, dovrebbe essere proprio: a cosa mi serve? Le risposte, in base ai diversi fattori da prendere in considerazione, sono tantissime, ma è possibile capire insieme quali sono gli elementi fondamentali che dovrebbero guidarci nella scelta.

Miglior notebook per qualità prezzo: come sceglierlo

In un’offerta tanto ampia come quella attuale, individuare il miglior notebook per qualità prezzo varia a seconda delle diverse interpretazioni degli utenti. C’è chi vorrebbe un qualsiasi computer economico, chi pensa di giocarci molto, e chi lo userà per guardare film e serie TV su Netflix in alta definizione. Capirete allora che è praticamente inutile eleggere un unico vincitore, ma piuttosto tutta una serie di papabili “campioni", che potrebbero finire per essere il miglior PC portatile per qualità prezzo in linea con il device dei vostri sogni. Al contrario di quanto accade nella selezione dei migliori notebook del 2021, che mette a confronto svariati valori oggettivi, in questo caso dovremo necessariamente mettere relativamente da parte dati quali RAM, schermo, porte e memoria di archiviazione, per concentrarci maggiormente su uno oggettivo: il prezzo in relazione alle prestazioni.

Miglior PC portatile: qualità a prezzo conveniente

Tipicamente per gli articoli di elettronica la progressione prezzo qualità è abbastanza lineare: i prodotti più avanzati costano sensibilmente di più di quelli meno performanti o meno recenti. Lo stesso avviene nell’analisi del miglior portatile per qualità prezzo. In via indicativa, le fasce di prezzo e le relative caratteristiche dei notebook sono tre, vale a dire:

  • Fascia bassa: fino a 400 euro circa, con sotto la scocca processore Quad Core, 4 GB RAM, SSD 256 GB, e monitor TN Full HD
  • Fascia media: tra i 400 e i 700 euro, con in dotazione processore Quad o Hexa Core, 8 GB RAM, 500 GB HDD e/o SSD, e monitor IPS Full HD
  • Fascia alta: oltre i 900 euro, con tanto di processore Octa Core, 16 GB RAM, 1 TB HDD + SSD, e monitor IPS o OLED Full HD

Nella prima fascia, il miglior notebook per qualità prezzo è senza dubbio il Huawei MateBook D, seguito – per la fascia media – dal MacBook Air M1. Nella fascia alta abbiamo poi l’XPS 13, mentre i modelli XPS 15/17 possono solleticare i palati di chi è alla ricerca di prestazioni al top. A chiudere, ricordiamo che vi sono alcune ragioni che possono farvi preferire un brand ad un altro. Prima di tutto la maggiore efficienza e capillarità del servizio di assistenza, ma non sono da sottovalutare neppure l’offerta di prodotti più avanzati tecnologicamente rispetto ai competitor, e l’integrazione con le altre periferiche in nostro possesso. Sul mercato italiano, tra le marche più diffuse attualmente troviamo Asus, Huawei, HP, LeNovo, Dell, gli economici Teclast e i più costosi prodotti di casa Apple.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963