Libero
SCIENZA

Un misterioso lampo ha squarciato il cielo USA: ma qual è la sua vera origine?

In Minnesota, il cielo è stato squarciato da un improvviso lampo, al quale ha fatto seguito un potente boato: gli scienziati cercano di capire che cosa sia successo.

Pubblicato:

Lampo nel cielo Fonte foto: 123RF

Cos’è successo in Minnesota? Nei giorni scorsi, le autorità hanno ricevuto numerose segnalazioni da parte di cittadini preoccupati, a seguito di un fenomeno apparentemente inspiegabile. Un improvviso lampo ha squarciato il cielo nella contea di Beltrami, e subito dopo un fortissimo boato ha fatto tremare le pareti. Gli esperti stanno ancora discutendo sulla vera origine di questo evento.

Il lampo misterioso nei cieli del Minnesota

È passata una settimana da quando, in Minnesota, è accaduto qualcosa di misterioso (e forse inspiegabile): sopra i cieli della contea di Beltrami, nel nord del Paese, un lampo improvviso e un boato fragoroso hanno spaventato i cittadini. Il fenomeno è stato avvertito in un raggio di quasi 80 km, e fino a questo momento non è stato possibile trovare una spiegazione. Ma facciamo un passo indietro, per cercare di capire cosa sia successo. Nel tardo pomeriggio di lunedì 13 novembre, dopo il tramonto, i residenti della città di Bemidji hanno sentito un rumore spaventoso che ha addirittura fatto tremare finestre e pareti delle loro abitazioni.

Alcuni di loro, poco prima, avevano invece visto un bagliore improvviso sfrecciare nel cielo, quasi in orizzontale rispetto alla Terra. I due fenomeni sono stati immediatamente collegati, ma individuare una spiegazione che possa giustificare entrambi sembra essere una vera sfida. A seguito delle tantissime segnalazioni ricevute, le autorità hanno dapprima verificato che non fosse stata registrata un’esplosione nelle vicinanze, come ad esempio quella che potrebbe riguardare una centrale elettrica o un trasformatore. Hanno quindi controllato il radar meteorologico, non individuando alcuna anomalia. Che cosa è successo, dunque?

Le possibili spiegazioni

Diverse sono le possibili spiegazioni di questo fenomeno, ma gli scienziati le stanno pian piano scartando tutte. Come abbiamo visto, non si è trattato di un guasto sulla linea elettrica né un evento meteorologico. Escluso anche il passaggio di un jet dell’areonautica militare, che avrebbe prodotto comunque un bagliore più lento e un boato d’intensità decisamente minore. Gli esperti si sono concentrati dunque sull’ipotesi del meteorite: capita spesso che una roccia spaziale arrivi nelle vicinanze della Terra, entri in contatto con la sua atmosfera e si incendi, dando vita ad un lampo improvviso, seguito da un fragoroso rumore.

Tuttavia, questa suggestiva teoria sembra trovare alcuni ostacoli nella realtà. Innanzitutto, l’angolazione del bagliore luminoso è sbagliata: dai video registrati, soprattutto da alcune telecamere di sicurezza, si nota infatti che è quasi completamente orizzontale. Inoltre, un meteorite che sfreccia a 40 km di altitudine produce un suono che dovrebbe impiegare almeno 30 secondi per raggiungere la superficie terrestre: il boato in questione, invece, si è verificato meno di 3 secondi dopo la comparsa del lampo nel cielo.

Il mistero non ha ancora trovato spiegazione, seppure ci sia un’ipotesi abbastanza curiosa. Ovvero, che uno dei filmati in cui si nota meglio il bagliore non sia legato al boato. Questo video, infatti, mostra un lampo bianco-blu che si muove quasi interamente in orizzontale. Analizzando nel dettaglio i vari frame, alcuni esperti si sono convinti che potrebbe essere solamente un insetto illuminato dalla luce dei lampioni, il quale avrebbe provocato un particolare riflesso catturato dalla telecamera. Resta comunque da spiegare il boato, probabilmente nei prossimi giorni potremo saperne qualcosa in più.

Libero Annunci

Libero Shopping